×

Fedez, l’endocrinologo sul tumore: “Se si scopre in tempo ci sono più chance di cura”

Andrea Lenzi, ordinario di Endocrinologia dell'università Sapienza ha spiegato qual è l'impatto del tumore al pancreas che ha colpito Fedez.

Fedez tumore endocrinologo

Nelle ore scorse l’artista e influencer Fedez aveva rivelato di essere stato colpito da un tumore neuroendocrino al pancreas per il quale si è sottoposto il 22 marzo ad un intervento al San Raffaele di Milano. L’operazione fortunatamente ha avuto un esito positivo, eppure come ha spiegato lo stesso influencer questa forma di tumore necessita un trattamento di cura tempestivo.

A spiegare nel dettaglio cosa comporti questa patologia è l’ordinario di Endocrinologia all’università Sapienza di Roma Andrea Lenzi. Sentito da Adnkronos Salute l’esperto ha illustrato alcune delle principali caratteristiche del tumore: “Sono rari singolarmente, ma di tanti tipi diversi. In ogni caso, scoprirli in tempo è un importante vantaggio perché ci sono molte più chance di cura”, ha dichiarato. 

Fedez, l’endocrinologo spiega le caratteristiche del tumore dal quale l’artista è stato colpito

Nel corso della sua lunga riflessione Lenzi ha spiegato in che modo le cellule tumorali colpiscono e dove: “In realtà colpiscono cellule “migranti” che durante la vita embrionale sono dappertutto nel nostro organismo. Quando queste si ammalano il pancreas può essere una delle localizzazioni, ma non l’unica. Possono annidarsi nel polmone, nell’aorta, nella tiroide, nel surrene”. 

Quali sono i sintomi? 

Lenzi è entrato ancora nel dettaglio parlando dei sintomi legati al tumore: “Possono essere dei più vari: ipertensione, disturbi nervosi, di tipo allergico […] in molti casi la diagnosi può essere casuale, per esempio legata ad approfondimenti dopo analisi di routine”. 

Contents.media
Ultima ora