×

Fenomeno Adele: regala 1000 sterline ai discografici ma vomita sui fan durante i tour

default featured image 3 1200x900 768x576
adele

I suoi ultimi concerti italiani sono andati sold out in tempo record. La Valtellina l’ha acclamata come una dea e la tappa milanese del suo tour prima prevista ai Magazzini Sonori è stata spostata nel più capiente Alcatraz per la marea di richieste arrivate.
Parliamo di Adele, la cantante inglese che si è imposta nella classifica mondiale di vendite (“21” il suo secondo album ha scalzato perfino “Femme Fatale” della regina delle vendite Britney Spears dal podio della Billboard Chart).

“Rolling in the deep” – complice anche una nota pubblicità – è stata certificata disco di platino pure in Italia, mercato durissimo per gli artisti britannici e i critici la definiscono la nuova regina del Soul capace di mettere in ombra perfino l’autolesionista Amy Winehouse, ormai sul viale del tramonto a causa dei suoi fallimentari show stroncati da alcol e droghe.

Lei, Adele, è felicissima, talmente felice da regalare dei soldi. 1000sterline a testa per dire grazie allo staff della sua casa discografica.

Tutti ma proprio tutti, dalla signora delle pulizie al presidente, hanno ricevuto questo cadeaux di ringraziamento (decisamente poco British Style però). E D’altronde come darle torto: “Rolling Stone” le ha dedicato la copertina e in un’intervista rilasciata al famoso magazine la cantante ha dichiarato: “Temo il pubblico. Durante uno show ad Amsterdam ero così nervosa che sono scappata dall’uscita di emergenza. Ho vomitato un paio di volte.

Una volta a Bruxelles credo di aver vomitato su qualcuno. Ma devo tener duro, non mi piace andare in tour mi vengono troppi attacchi di panico”. Poi ha proseguito: “Mi piace vedere il culo e le tette di Lady Gaga come anche mi piacciono le tette e il culo di Katy Perry. Ma la mia musica non è quella roba lì. Io non faccio musica per gli occhi. Faccio musica per le orecchie. Insomma non sopporto andare in palestra. Adoro mangiare cibi raffinati e bere buon vino”

Contents.media
Ultima ora