> > Fermati in Belgio mentre preparavano attacco in Francia

Fermati in Belgio mentre preparavano attacco in Francia

polizia belga

Arrestata in Belgio una coppia di iraniani che progettavano un attacco in Francia

La polizia belga ha arrestato una coppia di origini iraniane che si stava organizzando per compiere un attacco in Francia.

L’uomo e la donna (probabilmente un 38enne e una 33enne secondo i media locali) erano residenti a Wilrijk, una piccola cittadina vicino ad Anversa.

L’attentato

L’attacco era previsto a Villepinte, alle porte di Parigi, durante una conferenza che era stata programmata a giugno 2018 dall’opposizione dei mujhaeddin del popolo iraniano. Per organizzare l’attentato la coppia era in possesso di 500 grammi di esplosivo rudimentale Tatp, noto come “la madre di Satana” e realizzato con materiale legalmente acquistabile sul mercato, e un detonatore nascosto dentro la trousse dei trucchi della donna.

I poliziotti li hanno trovati nella loro macchina, all’interno della quale si trovavano anche delle sostanze chimiche, che è prontamente stata sequestrata. I due sono stati intercettati da un’auto delle forze dell’ordine di Bruxelles in un quartiere della capitale e, in seguito al ritrovamento dell’esplosivo, sono stati arrestati. L’accusa per i due è quella di tentato omicidio terrorista.

Altri arresti collegati

Nelle stesse ore della giornata del 7 luglio 2018 un loro presunto complice è stato arrestato e altre due persone sono state interrogate e in seguito rilasciate in Francia.

Anche in Germania è stato fermato una persona che si teneva in contatto con la coppia. Si tratterebbe di un diplomatico iraniano che lavora presso l’ambasciata del proprio Paese a Vienna.

Il primo ministro belga, Charles Michel, si è complimentato con le forze dell’ordine per l’ottimo lavoro. Ha anche aggiunto che la collaborazione con le diverse intelligence europee ha portato i suoi frutti. Si è dimostrato soddisfatto anche il ministro dell’Interno, Jan Jambon, che ha ringraziato e mostrato riconoscenza per l’intervento rapido ed efficace delle forze dell’ordine.