Festa della Donna: mimose, stabili consumi ma prezzi in calo - Notizie.it
Festa della Donna: mimose, stabili consumi ma prezzi in calo
Tariffe

Festa della Donna: mimose, stabili consumi ma prezzi in calo


La mimosa e’ il fiore-simbolo della Festa della Donna dell’8 marzo, ormai alle porte dunque.
Anche nel 2011 saranno stabili i consumi delle mimose, ma caleranno i prezzi e la produzione. Lo ha affermato la Cia, Confederazione Italiana Agricoltori, secondo la quale sono in arrivo dai 15 ai 18 milioni di ramoscelli di mimose.

A causare una flessione di circa un terzo della produzione e’ stato il maltempo delle ultime settimane, in quanto le mimose sono piante fortemente sensibili ai cambiamenti climatici. Le quotazioni tuttavia non ne hanno risentito e i prezzi pagati al produttore sono scesi di quasi la meta’ rispetto all’anno scorso: dai 9 euro del 2010 ai 5 euro al chilogrammo del 2011.

La mimosa venduta in ramoscelli, in occasione dell’8 marzo, costa normalmente dai 5 ai 10 euro, valori dunque molto lontani da quelli riconosciuti agli agricoltori, sottolinea la Cia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche