×

Festeggiamenti per Italia-Inghilterra, l’Oms: “Contagio devastante, la variante Delta ne approfitterà”

Festeggiamenti per Italia-Inghilterra, la responsabile Oms: “Contagio devastante, dovrei divertirmi a guardarlo avvenire proprio davanti ai miei occhi?

L'Oms teme che i festeggiamenti dopo Italia-Inghilterra possano provocare contagi

I festeggiamenti per la vittoria dell’Italia sull’Inghilterra ad Euro 2020 mettono in allarme l’Oms e la sua responsabile Maria van Kerkhove, che non ha esitato a twittare che a suo parere ci sarà un “contagio devastante, la variante Delta ne approfitterà”.

Più specificamente la dottoressa van Kerkhove, responsabile tecnico dell’Organizzazione mondiale della Sanità per la crisi Covid-19, ha scritto sul social: “Dovrei divertirmi a guardare il contagio avvenire davanti ai miei occhi? La pandemia non si prende una pausa stasera… la variante delta del SarsCov2 approfitterà di persone non vaccinate, in ambienti affollati, senza mascherine, che urlano/gridano/cantano. Devastante”.

Italia-Inghilterra, preoccupazione per i festeggiamenti

La van Kerkhove lo ha scritto esattamente nei minuti in cui essa stessa stava guardando in diretta tv le immagini dei tifosi italiani e inglesi in occasione della finale degli Europei.

E il monito della rappresentante dell’Organizzazione Mondiale della Sanità arriva a traino di quello, altrettanto duro, già lanciato da Massimo Andreoni, direttore scientifico della Società italiana di malattie infettive e tropicali (Simit) e primario di Infettivologia al Policlinico Tor Vergata di Roma, che proprio oggi, parlando dei festeggiamenti a traino di Wembley, li ha definiti “un evento che è l’apoteosi della trasmissione del virus”.

Italia-Inghilterra, l’Oms: “Contagio devastante durante i festeggiamenti”

E ancora: “La cosa migliore per aumentare la sua trasmissibilità. Gli oltre 2 milioni di over 60 che ancora non sono vaccinati sono un macigno enorme che complica l’andamento della campagna vaccinale. Non voglio passare per il rigorista ma ho visto morire nel mio ospedale in un anno e mezzo 1.000 persone, in maniera anche molto brutta per soffocamento. A chi non vuole vaccinarsi voglio ricordare questo: di Covid si può morire.

Vaccinatevi il prima possibile”.

Festeggiamenti Italia-Inghilterra, Galli è più cauto

Dal canto suo Massimo Galli, infettivologo capo dell’ospedale Sacco di Milano, sempre oggi, 12 luglio, ha detto che grazie ai vaccini arrivo e prevalenza della variante Delta devono suscitare attenzione ma non panico, questo grazie al dati per cui ospedalizzazioni e decessi sono stati notevolmente depotenziati dalla campagna vaccinale. E Pierpaolo Sileri, sotto segretario alla Salute, non are avere dubbi a prescindere dall’incentivo che i festeggiamenti del dopo Wembley potrebbero dare ai contagi: a breve “ la variante Delta diventerà prevalente e accadrà, purtroppo, molto molto prima di quanto previsto. Temo per fine mese 3-4 volte i contagi che si sono oggi”.

Contents.media
Ultima ora