Festival Mauritano 2011. Isola di Sant'Antioco, 5-28 Agosto - IL PROGRAMMA COMPLETO - Notizie.it
Festival Mauritano 2011. Isola di Sant’Antioco, 5-28 Agosto – IL PROGRAMMA COMPLETO
Sardegna

Festival Mauritano 2011. Isola di Sant’Antioco, 5-28 Agosto – IL PROGRAMMA COMPLETO

Si terra’ sull’Isola di Sant’Antioco dal 5 al 28 agosto il Festival Mauritano 2011. Una serie di sette grandi eventi che si alterneranno per tutto il mese di Agosto e animeranno il centro storico della cittadina lagunare sulcitana, con protagonisti alcuni personaggi della cultura nazionale e mediterranea. Vediamo il programma completo del Festival Mauritano 2011.

FESTIVAL MAURITANO 2011
5 – 28 Agosto, Isola di Sant’Antioco (CI)

PROGRAMMA COMPLETO

Venerdì 5 agosto ore 21.30
Sala esposizioni “I Sufeti” piazza De Gasperi
Inaugurazione mostra “Corèddus a’ culuri” Sardegna e Sicilia a confronto
Opere di Gianni Mannai e Totò Di Marca
La mostra di pittura “Corèddus a’ culuri” tratteggia, colora e raffigura la tradizione insulare del meridione d’Italia. La specificità siciliana, più in particolare quella di Sciacca, si mostra in tutta la sua popolana ricchezza descrittiva nelle opere dell’artista saccense Totò Di Marca. La specificità sarda, doppiamente insulare sull’Isola di Sant’Antioco, è colta nella sua intimità culturale più profonda dall’artista antiochense Gianni Mannai.

La mostra è visitabile tutti i giorni sino al 28 agosto.

Sabato 6 agosto ore 21.30
Piazzetta Museo del Bisso
Presentazione del libro “Il Prezzo del Velo” di Giuliana Sgrena (Edizioni Feltrinelli)
Giuliana Sgrena per capire cosa c’è dietro il velo si cimenta in un reportage a tutto campo. Intervistando donne che hanno posizioni importanti nella società marocchina e algerina. Ma anche esplorando la Tunisia, la Serbia, l’Iraq, l’Arabia saudita, la Francia, l’Iran e la Bosnia-Erzegovina con una vera e propria inchiesta sul terreno per cercare i punti in comune ma anche le tante differenze che esistono tra le diverse realtà. Sarà presente l’autrice.

Lunedì 8 agosto ore 21.30
Aula Consiliare Comune di Sant’Antioco
CONVEGNO “Il percorso della donna: dalla Mauritania alla Sardegna attraverso il velo”, con la giornalista Giuliana Sgrena e Maria Gabriella Da Re, docente di Antropologia Culturale dell’Università di Cagliari.
Sardegna, Sicilia e il Vicino Oriente, che in tanta cultura mediterranea si riconoscono, su un tratto distintivo in particolare si incontrano.

Le donne di queste terre e di queste culture, hanno tracciato un lungo percorso di storia e di tradizione: il velo. Ovunque splendido nella fattura, simile in origine nell’utilizzo, è oggi assai diversamente inteso. Più che altro oggetto della tradizione popolare in Sicilia e Sardegna, oggetto di negazione della femminilità nei paesi islamici.

Mercoledì 11 agosto ore 21.30
Piazzetta Museo del Bisso
Premio Filo della Pace 2011 alla giornalista Giualiana Sgrena, con la partecipazione del Maestro di Bisso, Chiara Vigo.
L’interazione culturale sempre scorre e si snoda sul Filo della Pace. Così anche il Festival Mauritano, che lega la tradizione popolare delle due grandi Isole italiane – ma del Mediterraneo – all’insegna dell’attività giornalistica di Giuliana Sgrena, instancabile nella sua opera di sensibilizzazione a favore dei discriminati – in particolare la donna nella cultura islamica – e della pace. Nella suggestiva cornice dell’Isola di Sant’Antioco questo indissolubile Filo della Pace, non poteva essere che di bisso.

Passato per le mani capaci del Maestro Chiara Vigo, questo Filo della Pace si è fatto tela impareggiabile. In questa occasione sarà consegnato a Giuliana Sgrena, che a testimonianza della sua opera di pace, ne sarà custode e ambasciatrice per un anno. Dalle sue stesse mani, l’agosto venturo, passerà in quelle del nuovo ambasciatore e custode della pace del bisso.

Giovedì 18 agosto ore 21.30
Piazzetta Museo del Bisso
Presentazione del libro “Eldorado” di Vladimir Luxuria (Edizioni Bompiani)
Eldorado, il primo romanzo di Vladimir Luxuria è soprattutto un viaggio nella memoria; una denuncia che con grande pudore e fermezza ci racconta le umiliazioni estreme subìte dagli omosessuali in uno dei momenti più bui della storia umana, ma ci ricorda anche che la vita ha in serbo sempre grandi sorprese, fosse pure per chi ha molto sofferto. Sarà presente l’autrice.

Martedì 23 agosto ore 21.30
Piazzetta Museo del Bisso
Karel String Quartet in concerto.

Ritratti di Sardegna · tra musica e letteratura

Lao Silesu
Rapsodia sarda – dedicata a Grazia Deledda

Gavino Gabriel
Cagliari 1935
Notte di mezzo luglio a Bonaria
Osteria a mare
Cagliari la Peripatetica
Fastiggiu
Abbrìvi

Ennio Porrino
Tre canzoni italiane
Canzone religiosa: La processione di Sant’Efisio
Canzone d’amore – “Disispirata” di Aggius
Canzone a Ballo – Danza di Desulo

Francesco Pilia – violino Alessio Devita – violino
Marco Fois – viola Federico Sanna – cello

Letture tratte dalla letteratura sarda di Daniela Atza

Domenica 28 agosto ore 21.30
Piazzetta Museo del Bisso
I Poeti del Mare a confronto. Stefano Susini e Vincenzo Licata
Sicilia e Sardegna, perle del Mediterraneo, vivono oggi del mare la bellezza incontaminata, il genuino sapore della cucina che ne deriva, la ricchezza di un turismo sempre crescente. Ma allungo, per entrambe, il mare ha rappresentato la via del nemico, quella dei tanti dominatori che dalla storia più antica si sono via via succeduti. Pene e delizia, il mare di Sicilia e Sardegna è stato per ciò, da sempre, scritto e cantato. I poeti Vincenzo Licata e Stefano Susini, rispettivamente di Sciacca e di Sant’Antioco, rappresentano la specifica geografica nell’asse culturale sardo – siculo del Festival Mauritano, che appunto per Sciacca e Sant’Antioco passa e si trattiene. La loro opera non solo dice di mare, ma di mare si assapora. Di più: di mare è fatta.

© Riproduzione riservata

1 Commento su Festival Mauritano 2011. Isola di Sant’Antioco, 5-28 Agosto – IL PROGRAMMA COMPLETO

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*