Fidget toys, sono pericolosi per i bambini? | Notizie.it
Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Fidget toys, sono pericolosi per i bambini?
Lifestyle

Fidget toys, sono pericolosi per i bambini?

Fidget toys
Fidget toys

I fidget toys sono giocattoli antistress utili all'allenamento dell'attenzione, ma possono anche essere fonte di pericolo per i più piccoli

I fidget toys sono quei giochi antistress che si muovono tra le mani quasi da soli. Degli studi hanno dimostrato che questi oggetti ludici sarebbero utili anche per accentuare l’attenzione e la memoria in una persona. Il termine tradotto sarebbe “gadget inquieti“, non è possibile trovare un’interpretazione precisa corrispondente in italiano. Sono, in effetti, oggetti che si muovono in modo quasi automatico tra le mani.

Fidget toys

I fidget toys non sono che quei giochini “da mano” che combattono lo stress. Uno studio rivela che essi abbiano, inoltre, anche il potere di accentuare l’attenzione e la memoria di chi li utilizza. E’ da qui che ne deriverebbe il loro potere rilassante. Funzionano distraendo la mente dalle problematiche quotidiane attraverso il gioco con la doppia funzionalità di mantenere la mente attiva.

Al mo
mento ludico si abbina, quindi, il corrispettivo pratico dell’attività cerebrale che tiene la mente impegnata.

Fidget spinnerOgni stagione ne propone uno diverso, infatti un non fa è andato molto bene il fidget spinner.

Lo spinner, come viene più comunemente chiamato, è un oggetto a forma di elica, nonostante ne esistano di altre fattezze.

Al loro centro hanno un cuscinetto sul quale si fa pressione e che fa girare l’oggetto sul proprio asse. La sua utilità è quella della concentrazione, infatti farli roteare ne richiede
tanta. Fu inventato nel 1997, ma è stato utilizzato dalla stragrande maggioranza nel 2017.

I fidget clicker possono avere varie fattezze, interruttori, pulsanti e finti joystick. Questi si manipolano liberando la mente in modo quasi inconsapevole. La caratteristica principale dei clicker è quella di fare click, ciò che permette di scaricare la tensione sono il gesto e il suono.

FIDGET CLICKERIl gira e trasforma, che ha una forma che permette di essere maneggiata e trasformata. Molto spesso anche assemblata a creare figure più grandi. Esse sono più complete a livello cerebrale perché permettono di rilassare, accrescere l’apprendimento, stimolare la creatività con forme e colori.

SABBIE CINETICHE E SLIME

Le sabbie cinetiche e gli slime poi, che sono quelli più diffusi tra i più piccoli. Sono composti di vario tipo che fanno rilassare attraverso la sensazione tattile che danno.

Tra i più famosi la Kinetic Sand che sarebbe la riproduzione della sabbia bagnata, ma anche tanti altri.

MAGNETIC FIDGET

I magnetic fidget, per finire, sono cubi, sfere, barrette magnetiche colorate che si uniscono in strutture simmetriche. L’azione antistress è data dall’attività di smontare e ricomporre tra loro i magneti.

Pericolosità

La pericolosità dei fidget toys per i bambini è quella cui portano all’attenzione gli educatori per bambini. Infatti, contrariamente alla pubblicità che gli si fa, essi sostengono che non siano produttivi per l’attenzione. La loro posizione li accomuna: distraggono i bambini dalle loro attività istruttive. Molto spesso sono più occupati con questi nuovi oggetti giocandoci e scambiandoseli che in ciò che sono i loro impegni.

In ognuno, poi, si riscontra un pericolo specifico diverso dagli altri.

Per lo spinner sarebbero a rischio gli occhi, la bocca e le parti sporgenti e sensibile del corpo essendo un oggetto in movimento.

Nel caso dei gira e trasforma si può temere che vengano ingoiati per lo più viste le piccole dimensioni di cui sono caratterizzati.

Le sabbie cinetiche e gli slime sono composti, quindi le loro sostanze potrebbero essere tossiche se portate a contatto con la bocca.

Quindi si deve fare attenzione ad alcune precauzioni prima di lasciarli in mano ai bambini. Ma soprattutto si devono sorvegliare mentre li utilizzano.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche