Filippine: 19enne sposa il fidanzato morto in un incidente
Esteri

Filippine: 19enne sposa il fidanzato morto in un incidente

matrimonio con il morto

Una ragazza di 19 anni non si rassegna alla morte del fidanzato e decide di sposarlo il giorno del funerale, con tanto di scambio degli anelli.

Nelle Filippine il primo settembre sono state celebrare delle nozze poco prima di un funerale. Il fatto è ancor più strano perché lo sposo era morto. Una 19enne infatti non si è rassegnata a perdere l’amore della sua vita e ha deciso di presentarsi davanti alla bara con l’abito bianco, leggendo le promesse matrimoniali.

Matrimonio con il morto

Una ragazza filippina di 19 anni non si è rassegnata alla morte del suo fidanzato, che a breve sarebbe dovuto diventare il suo sposo. Il 24 agosto scorso infatti Jake Anthony Macadangdang ha avuto un diverbio con un automobilista ed il litigio si è concluso nel modo più drammatico, con l’investimento del 22enne. Zyrine però ha deciso comunque di celebrare il matrimonio. La coppia, stando a quanto riportano le cronache locali, stava insieme fin dai tempi del liceo. Macadangdang si era da poco laureato e i due stavano progettando di andare a vivere e lavorare all’estero.

Prima però erano intenzionati a sposarsi, per cominciare questa avventura come marito e moglie.

La sorte però li ha divisi a poche settimane dalle nozze. Zyrine, distrutta dal dolore, ha quindi convinto parenti, amici ed anche un sacerdote locale a celebrare le nozze, subito prima del funerale del giovane. La 19enne si è quindi presentata in abito bianco davanti alla bara di Jake leggendo le promesse matrimoniali e al momento del “sì” (pronunciato ovviamente solo dalla sposa) Zyrine ha infilato la fede al dito del defunto.

Ai media, un avvocato delle Filippine ha spiegato che il matrimonio naturalmente non è valido poiché l’altro firmatario del contratto non è più in vita e non ha potuto di conseguenza esprimere la sua volontà. Anche se le nozze sono state celebrare da un sacerdote il matrimonio quindi non sarà registrato e non sarà legale.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Paola Marras
Di origine sarda ma nata e cresciuta a Roma. Dopo la maturità classica ho studiato "Scienze politiche" all'Università La Sapienza. Scrivo quotidianamente sul web per testate e blog dal 2006, giornalista dal 2009. Mi sono sempre occupata di servizi di approfondimento e d'inchiesta, alcuni scelti come fonte di Wikipedia, di libri e testi universitari mentre altri sono stati tradotti all'estero. Autrice anche di qualche scoop. Dal 2018 lavoro a tempo pieno per Notizie.it. Progettista Web e "Tecnico Superiore per la Comunicazione e il Multimedia", ho una profonda conoscenza del mondo internet e per questo non sono sui social.
Contatti: Mail