×

Filippine, il presidente Duterte: “Fatevi vaccinare contro il covid o vi sbatto in prigione”

Filippine, il presidente Duterte: “Fatevi vaccinare o vi sbatto in prigione. Sono esasperato dai filippini che non si attengono alle indicazioni”

Il presidente filippino Rody Duterte

Più chiara di così il presidente delle Filippine Rodrigo Duterte non poteva metterla: “Fatevi vaccinare contro il covid o vi sbatto in prigione”. Il tipo d’altronde è conosciuto per essere uno spiccio, visto che l’anno scorso aveva ordinato di sparare a chi avesse violato il lockdown.

Ad ogni modo ognuno ha le sue “ricette” per scoraggiare no vax o scettici: il Punjab blocca loro la sim, mentre nelle Filippine è scattato il pugno duro dell’arcigno presidente “Rody” Duterte che, nel corso di una conferenza stampa trasmessa ieri in tv, l’ha toccata non proprio panissimo: “Scegliete voi: fatevi vaccinare, o vi farò sbattere in prigione”.

Filippine, Duterte minaccioso: “Fatevi vaccinare o vi sbatto in prigione”

Nelle Filippine il vaccino anti covid è su base volontaria, ma nelle Filippine di Duterte la volontarietà è un concetto aleatorio, anche se poi il presidente ha precisato: “Non fraintendetemi: questo Paese affronta una crisi.

Sono esasperato dai filippini che non si attengono alle indicazioni del governo”. I numeri covid delle Filippine sono oggettivamente preoccupanti anche dopo i lockdown mirati di fine marzo e fra i peggiori dell’intero continente asiatico: circa 1,3 milioni di contagi e oltre 23mila decessi da inizio pandemia. Le scuole del paese sono infatti ancora chiuse.

Filippine, le armi di Duterte per vaccinare la popolazione: autoritarismo e prigione

E Duterte ha puntato tutto su due cose: il vaccino ed un autoritarismo spiccio che lo mette in scia con la politica bruta del momento, politica che a dire il vero nelle Filippine bruta e brutale lo è anche in circostanze meno eccezionali come quelle della pandemia.

Alla data del 20 giugno, dati sanitari alla mano, nelle Filippine hanno completato il ciclo vaccinale 2,1 milioni di persone, ne vanno immunizzati 70 milioni su un totale di 110, ergo la strada è ancora molto lunga, tanto lunga che Rody ha puntato sull’incentivo degli incentivi: la galera.

Filippine, il presidente Duterte: “Fatevi vaccinare o vi sbatto in prigione”. Da agosto 40 milioni di dosi Pfizer

Il governo Duterte ha acquistato 40 milioni di dosi di Pfizer, lo ha annunciato il “Figliuolo filippino”, Carlito Gavez.

Le consegne partiranno ad agosto e il governo è intenzionato a pungere il braccio di tutti e a serrare i polsi di quelli che il braccio non se lo faranno pungere. Il paese aveva opzionato acquisti monstre di vaccini: 113 milioni di dosi da cinque diversi produttori, perfino 26 milioni dei chiacchierati vaccini cinesi Sinovac, poi 10 milioni di vaccini russi Sputnik V, 20 milioni di Moderna e 17 milioni di AstraZeneca.

Contents.media
Ultima ora