×

Filippine, la devastazione del tifone Rai: sale a 400 il numero dei morti

La devastazione del tifone Rai in alcune zone delle Filippine potrebbe comportare delle malattie a causa delle precarie condizioni igienico sanitarie

Tifone Rai

Il quadro della devastazione causata dal tifone Rai  che ha colpito le Filippine il 15 e il 16 dicembre  si fa ancora più pesante: l’ultimo bilancio parla di oltre 400 morti e devastazione in molte aree del paese con il rischio di malattie.

Sale il bilancio delle vittime del Tifone Rai

Il quadro della devastazione causata dal Tifone Rai, il più potente che ha colpito le Filippine in questo 2021 che sta per chiudersi, si fa sempre più grave e pesante.

Fin dal suo esordio è stato chiaro che al suo passaggio avrebbe causato una scia di distruzione e dolore ma il bilancio dei morti, dei feriti e delle persone che si trovano in condizioni di estrema difficoltà è impressionante. 

Dal 15 dicembre il bilancio delle vittime si è fatto via via sempre più grave e ad oggi si contano purtroppo oltre 400 morti, oltre 1000 feriti e 82 dispersi.

I danni materiali del tifone Rai e il rischio di malattie

Anche i danni materiali sono gravissimi. Il tifone Rai – che ha colpito soprattutto le regioni centro-meridionali del paese –   ha distrutto o danneggiato circa 482mila abitazioni. Secondo quanto riporta il National Disaster Risk Reduction and Management Council delle Filippine, si stimano  più di 500mila sfollati e 4,4 milioni di persone colpite in qualche modo dal disastro.

Il governo ha inoltre messo in guardia contro il rischio di malattie  nelle zone più colpite colpite a causa delle precarie condizioni igienico sanitarie che potrebbe causare la contaminazione dell’acqua potabile.

Tifone Rai, UNICEF: servono aiuti per salvare 200.000 bambini

Secondo l’UNICEF servono almeno 11 milioni di dollari per raggiungere i 200.000 bambini più colpiti con gli interventi essenziali necessari a salvare vite, proteggere e garantire i diritti dei bambini.

 Intanto, l’Unione Europea ha deciso di donare 1,7 milioni di fondi umanitari per fornire sostegno alla popolazione filippina . “Come immediata risposta al tifone Rai che ha causato grande distruzione e una sciagurata perdita di vite nelle Filippine, l’Unione Europea sta al fianco dei filippini in questi tempi difficili ed ha iniziato a fornire azioni di soccorso in emergenza a coloro che sono stati colpiti in una stretta cooperazione con i nostri partner umanitari” ha detto il referente della Commissione Europea per le situazioni di crisi, Janez Lenarčič.

(Immagine di copertina di repertorio)

Contents.media
Ultima ora