×

I film più belli con Massimo Troisi

I migliori film da vedere e rivedere di Massimo Troisi.

default featured image 3 1200x900 768x576
massimo troisi 1

Sono passati oltre vent’anni dalla scomparsa di Massimo Troisi e il ricordo dell’attore e regista napoletano non accenna a scemare. Anzi, per i suoi fan vecchi e nuovi abbiamo selezionato una serie di film da vedere e rivedere.

Cominciamo da Ricomincio da tre (1981) che segna il suo esordio sul grande schermo, storia di Gaetano, giovane timido e stanco della provincia, che da Napoli vuole andare a Genova, ma si ferma a Firenze dove diventa un improbabile padre.

Due anni dopo Troisi fa di nuovo colpo con Scusate il ritardo, in cui interpreta Vincenzo, un personaggio simile al Gaetano del primo film, sballottato tra le nevrosi dell’amico del cuore (Lello Arena) e quelle della bella Anna (Giuliana De Sio). E il

Il 1984 è l’anno di una pellicola che è entrata di diritto nel novero dei film di culto: Non ci resta che piangere, diretto e interpretato assieme all’altro asso Roberto Benigni.

Innumerevoli i tormentoni coniati per il film ed entrati nel linguaggio comune. Il 1991, invece, è l’anno di Pensavo fosse amore invece era un calesse.

Chiudiamo questa carrellata con l’ultimo film di Troisi, Il postino (1994) da lui voluto a tutti costi: non lo diresse perché sentiva che lo sforzo sarebbe stato troppo, ma è come fosse suo.

Massimo Troisi morì nel sonno, a 41 anni, poco dopo la fine delle riprese.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora