×

Finale Euro 2020: controlli a Milano rafforzati

In vista dei possibili festeggiamenti in caso di vittoria della Nazionale italiana, a Milano saranno rafforzati i controlli per la Finale degli Europei.

Duomo

Per la Finale degli Europei di calcio 2020 Italia-Inghilterra, da disputarsi domenica alle 21:00, saranno intensificati i controlli nella città di Milano in vista di una probabile vittoria della Nazionale italiana.

Finale Euro 2020: controlli a Milano rafforzati. Maggiore attenzione su Darsena e Piazza Duomo

La prefettura di Milano, nella giornata di oggi, 10 luglio 2021, stabilirà come controllare e gestire gli eventuali festeggiamenti in caso di vittoria dell’Italia. Le zone sotto osservazione sono la Darsena e Piazza del Duomo, principali luoghi di aggregamento in cui si verificano già di consuetudine numerosi assembramenti. Già successivamente alla vittoria dell’Italia contro la Spagna in semifinale, la situazione è sfuggita di mano. La Prefettura, sta infatti considerando l’intensificazione dei controlli nelle suddette zone anche per evitare che i festeggiamenti possano sfociare in episodi di vandalismo e violenza gratuita, come già accaduto in molte altre zone d’Italia.

Finale Euro 2020: controlli a Milano rafforzati. No a maxischermi

Se fosse venuto un dubbio su dove vedere la partita, la Prefettura di Milano e il Comune hanno già deciso per motivi di ordine pubblico e per evitare la nascita di focolai, dovuti alla rapida diffusione della variante Delta del Covid-19, di non installare nessun maxischermo nelle aree pubbliche su cui proiettare la Finale dell’Europeo. Il sindaco di Milano Giuseppe Sala ha commentato questa decisione affermando che è stata presa per essere più prudenti, sottolineando che comunque non è un evento che interessa solo la città di Milano.

La decisione del Sindaco è stata presa di comune accordo con il Vicesindaco di Milano e il Comandante dei Vigili Urbani.

Finale Euro 2020: controlli a Milano rafforzati. Il precedente

La città di Milano, sebbene questo sia un evento che interessa tutta la Nazione, è sotto osservazione e deve dimostrare di essere in grado di gestire la situazione in caso di vittoria. Il precedente è dato dalla vittoria anticipata del campionato dell’Inter lo scorso maggio, che ha visto riversarsi in piazza migliaia di tifosi.

Nonostante tale situazione non abbia fortunatamente causato un aumento dei contagi di Covid-19, è stata parecchio criticata in quanto secondo molti il Sindaco di Milano e la Prefettura avrebbero dovuto garantire più sicurezza, dato che il numero di positivi e la diffusione del virus erano ancora alti.

Contents.media
Ultima ora