×
a cura di

Stellantis, via libera al matrimonio Psa-Fca

a cura di
Condividi su Facebook

Positive le reazioni delle istituzioni. Ma la sindaca Appendino avverte: tutelare i livelli occupazionali negli stabilimenti del torinese

JOHN ELKANN PRESIDENTE E AD EXOR NV

“Vogliamo avere un ruolo di primo piano nel prossimo decennio, che ridefinirà la mobilità. La mia famiglia ha fondato Fiat più di un secolo fa. Da allora, nel nostro ruolo di azionisti di riferimento, è sempre stata nostra responsabilità fornire il capitale e il coraggio che hanno consentito alla nostra azienda, in tempi prosperi come in tempi bui, di crescere e avere successo”.

Lo ha affermato John Elkann rivolgendosi agli azionisti dopo la nascita di Stellantis, nuovo gruppo frutto della fusione tra Fca e Peugeot SA. “Negli ultimi 10 anni abbiamo aumentato di 5 volte il valore del Gruppo Fiat, la fusione proposta con Groupe PSA è un ulteriore coraggioso passo avanti nel nostro viaggio. Durante questo periodo, un azionista del Gruppo Fiat avrebbe aumentato di 5 volte il valore di un investimento fatto nel 2010 e mantenuto fino a oggi”.

Ora, finalmente, arriva anche un dividendo da 1,84 euro per azioni, dopo anni in cui le cedole non si sono viste spesso, che sarà distribuito a breve e che era parte integrante degli accordi per la fusione. “Siamo pronti. Lo scopo di questa fusione è creare una diversificazione della nostra presenza nel mondo. Come Psa, possiamo svilupparci in America grazie a Fca, ma possiamo anche crescere nel mercato più importante al mondo, ovvero la Cina” ha affermato il nuovo Ceo del gruppo Carlos Tavares, parlando agli azionisti di Psa di cui è amministratore delegato.

Furlan: la nascita di Stellantis è un fatto positivo per tutto il sistema industriale europeo

”È un fatto certamente positivo per tutto il sistema industriale europeo ed una opportunità per l’occupazione nel nostro paese la nascita di Stellantis con la fusione Fca- Psa. Il sindacato e la Cisl in particolare è pronta alla sfida globale. Ma ora serve conoscere il piano industriale, aprire il confronto sui nuovi investimenti in Italia ed introdurre la partecipazione dei lavoratori nella governance”.

Lo ha scritto su twitter la Segretaria Generale della Cisl, Annamaria Furlan, commentando la nascita di Stellantis.

Appendino: garantire la tutela dei livelli occupazionali negli stabilimenti del torinese

“La nascita di Stellantis, attraverso la fusione dei gruppi Fca e Psa a cui le assemblee dei rispettivi soci hanno oggi dato il via libera, rappresenta un’operazione strategicamente importante non solo a livello internazionale, che sicuramente produrrà effetti di rilievo anche per i siti produttivi italiani e per tutta la filiera nostrana dell’automotive”.

Lo ha affermato la sindaca di Torino, Chiara Appendino. “Importante, per il nostro territorio, sarà mantenere gli investimenti programmati e garantire la tutela dei livelli occupazionali negli stabilimenti cittadini e del torinese. Così come sarà rilevante proseguire nello sviluppo e nella realizzazione di progetti innovativi e di grande importanza sia per il sistema economico locale e sia per quello nazionale. Auspico di incontrare presto a Torino l’amministratore delegato del gruppo Stellantis, Carlos Tavares, per, tra le altre cose, potergli presentare le tante eccellenze legate al mondo della ricerca e dell’impresa presenti nel nostro territorio” ha aggiunto la Appendino.

Più che un semplice giornale, un vero strumento al servizio delle imprese. Una “piattaforma” di informazione specialistica che, nella doppia versione cartacea e digitale, indaga a fondo “l’economia che cambia” per raccontarla alla classe dirigente, ai manager, agli startupper, a chi vuol fare impresa.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Redazione di Investire

Più che un semplice giornale, un vero strumento al servizio delle imprese. Una “piattaforma” di informazione specialistica che, nella doppia versione cartacea e digitale, indaga a fondo “l’economia che cambia” per raccontarla alla classe dirigente, ai manager, agli startupper, a chi vuol fare impresa.

Leggi anche

Cgia: il Covid fa esplodere la burocrazia
Finanza e investimenti

Cgia: il Covid fa esplodere la burocrazia

25 Gennaio 2021
La denuncia degli artigiani veneti: 450 provvedimenti legislativi in più in anno. Ma arrivano le procedure semplificate per le infrastrutture
La Bce sferza i paesi sul Recovery Plan
Finanza e investimenti

La Bce sferza i paesi sul Recovery Plan

22 Gennaio 2021
Ursula Von Der Leyen, intanto, chiede l’istituzione delle zone rosso scuro in Europa. Gori: governo inadeguato all’emergenza
Contents.media