×

Finlandia, premier Sanna Marin in discoteca dopo un contatto con un positivo al Covid: “Mi scuso”

In Finlandia, la premier Sanna Marin ha deciso di recarsi in discoteca a ballare nonostante fosse entrata in contatto con un positivo al coronavirus.

Finlandia

In Finlandia, la premier Sanna Marin ha deciso di recarsi in discoteca e lasciarsi andare al divertimento nonostante fosse entrata in contatto con un soggetto risultato positivo al coronavirus.

Finlandia, premier Sanna Marin in discoteca dopo un contatto con un positivo al Covid

In Finlandia, il Governo è stato recentemente scosso da un improvviso scandalo politico nel momento in cui la giovane premier Sanna Marin, nella serata di sabato 4 dicembre, è andata in discoteca anche se era entrata in contatto con un soggetto positivo al SARS-CoV-2. In particolare, il positivo in questione era il ministro degli Esteri finlandese, PekkaHaavisto.

La notizia è stata rivelata dalla BBC ed è rapidamente diventata virale trasformandosi in un “caso di Stato” che ha costretto la premier Marin a scusarsi in modo pubblico e ufficiale per aver violato le linee guida vigenti nel Paese in materia di pandemia.

Finlandia, premier Sanna Marin: il contatto con un positivo, la discoteca, le scuse

A quanto si apprende, nella serata di sabato 4 dicembre, la premier socialdemocratica Sanna Marin ha partecipato a una festa organizzata in una discoteca di Helsinki, poco dopo aver appreso della positività al Covid del ministro degli Esteri Pekka Haavisto. La premier finlandese e il ministro degli Esteri sono quotidianamente in contatto e, di conseguenza, Sanna Martin avrebbe dovuto rispettare le linee guida anti-Covid imposte nel Paese nel momento in cui aveva appreso del contagio.

La vicenda ha scatenato l’interesse – e le critiche – dei media finlandesi ed europei spingendo la premier socialdemocratica a intervenire in modo diretto, postando un messaggio sul suo account Facebook attraverso il quale ha asserito: “Avrei dovuto valutare meglio la situazione. Mi dispiace non averlo fatto”.

Finlandia, premier Sanna Marin: le indicazioni ricevute dallo staff sanitario

Per quanto riguarda l’accaduto, secondo quanto riferito da Sanna Marin, la premier si era recata all’evento in quanto le era stato riferito di non doversi auto-isolare.

Una simile circostanza le era concessa in quanto cittadina vaccinata con due dosi di siero anti-Covid.

L’Ansa, tuttavia, ha rivelato che la premier era stata successivamente contattata dallo staff sanitario che le aveva inviato un sms per invitarla a evitare comunque ogni genere di contatto sociale.

In relazione a quanto riferito da un portavoce di Sanna Marin, la leader finlandese non avrebbe letto il messaggio fino a domenica 5 dicembre poiché non aveva portato con sé il cellulare nel momento in cui aveva lasciato la propria abitazione. Il portavoce, infatti, ha spiegato: “Si è accorta del nuovo avviso solo la domenica ed ha subito effettuato un test che è risultato negativo al virus”.

Finlandia, il caso della premier Sanna Marin: linee guida anti-Covid e opposizione

In Finlandia, le linee guida anti-Covid non obbligano alla quarantena chi entra in contatto diretto con un positivo se risulta essere vaccinato contro il virus con ciclo completo. A ogni modo, le linee guida anti-Covid consigliano comunque di limitare o evitare del tutto i contatti sociali finché non si riceveranno i risultati del test PCR.

L’accaduto ha scatenato polemiche tra le forze di opposizione che compongono il Parlamento finlandese. Molti esponenti dell’opposizione, infatti, hanno sottolineato che Sanna Marin avrebbe dovuto isolarsi in modo volontario per dare il buon esempio alla Nazione piuttosto che andare in discoteca a ballare.

A questo proposito, la deputata del National Coalition Party, Mia Laiho, ha dichiarato: “La premier Sanna Marin è stata irresponsabile”.

Contents.media
Ultima ora