Fiorenza D'Antonio: seconda a Miss Italia ma la più votata
Fiorenza D’Antonio: seconda a Miss Italia ma la più votata
Lifestyle

Fiorenza D’Antonio: seconda a Miss Italia ma la più votata

Fiorenza D'Antonio

Non le ha dato lo scettro di Miss Italia ma è comunque una piccola vittoria: Fiorenza D'Antonio infatti è stata votata dal 62% del pubblico a casa.

Fiorenza D’Antonio è stata incoronata la miss del popolo. Pur arrivando seconda a Miss Italia 2018, la 21enne è stata votata infatti dal 62 per cento del pubblico a casa. A ribaltare la classifica la giuria. “Non è un dramma. – assicura – Perché ora arriva il bello”.

Miss Italia ma non per la giuria

Fiorenza D’Antonio, arrivata seconda a Miss Italia 2018 dietro alla 26enne Carlotta Maggiorana, si è tolta qualche sassolino dalla scarpa. A due giorni dalla finale la 21enne ha infatti pubblicato un video su Facebook che inizia con dei commossi ringraziamenti a tutti coloro che “in questi giorni in cui ho partecipato a questo concorso” le hanno dimostrato affetto e amore.

Fiorenza D’Antonio rivela infatti en passant come “il 62 per cento degli italiani” abbia “votato per me”. La Miss Rocchetta Bellezza Campania sottolinea poi però come “la giuria abbia votato diversamente”. “Capisco anche la scelta della giuria, perché la nostra cara Carlotta è una miss dentro l’anima, io invece sono un po’ più…

meno miss diciamo” evidenzia quindi.

“Rispetto la decisione. – assicura quindi Fiorenza – Non è un dramma, non è come il Napoli che perde lo scudetto. E’ l’inizio di una brillante carriera“. Tra le righe però la 21enne lascia intendere di essere lei la miss del popolo. La vittoria infatti più che lei se la sarebbe meritata “chi mi ha sostenuto”, dice. “Da adesso inizia il bello. – evidenzia – Mi attrae tutto: cinema, tv, moda. E perché no, un ruolo da autrice”. Il pubblico, sicuramente, non le manca. Ed infatti scherza: “Tutto questo appoggio mi fa pensare che potrei darmi alla politica, ma magari poi ne riparleremo, non credo che accadrà davvero”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche