×

Firenze, cavallo imbizzarrito si lancia contro auto scorta Ministro Lamorgese

Attimi di tensione a Firenze dove un cavallo imbizzarrito si è lanciato contro l'auto della scorta del Ministro Lamorgese. Nessun ferito.

Firenze cavallo imbizzarrito
Firenze cavallo imbizzarrito

Attimi di paura nella città di Firenze dove un cavallo imbizzarrito si è scagliato contro l’auto blu della scorta del Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese. Stando a quanto riporta il quotidiano “La Nazione” il cavallo era da poco al servizio dei “fiaccherai”.

Dopo aver perso il controllo, il cavallo si è scagliato verso la Loggia de’ Lanzi. Attaccata all’animale una carrozza che si è trascinata in un primo momento. La carrozza si è poi successivamente staccata rimanendo incastrata tra due auto, delle quali una apparteneva per l’appunto alla scorta del ministro. Fortunatamente non sarebbe stato riscontrato alcun ferito.

Firenze cavallo imbizzarrito, la vicenda

La vicenda è avvenuta nel primo pomeriggio di lunedì 14 giugno.

Il cavallo stazionato nella Piazza della Signoria ha perso il controllo nel giro di pochi secondi trascinando con sè, per una prima parte della corsa, una carrozza che si è incastrata contro due auto di cui una appartenente alla scorta del Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese. Non sarebbe stata evidenziata la presenza di feriti, mentre i veicoli hanno riportato dei danni.

Firenze cavallo imbizzarrito, il ritrovamento del cavallo

La vicenda che ha portato panico e scompiglio nel centro di Firenze si è conclusa con il ritrovamento del cavallo all’interno della Loggia de’ Lanzi.

A recuperarlo il conducente della carrozza che si è fatto aiutare da alcuni operatori.

Nel frattempo sono molte le critiche che si sono scatenate in seguito a questo episodio a cominciare dal Presidente dell’Organizzazione protezione animali Massimo Comparotto che ha dichiarato: “È ora di abolire le carrozzelle, introducendo il divieto di circolazione dei veicoli a trazione animale sul territorio nazionale. È una tradizione obsoleta e pericolosa” – riporta il quotidiano “La Nazione”.

Firenze cavallo imbizzarrito, Richici: “Sfruttamento inaccettabile nel 2021”

Non meno duro l’intervento del Presidente dell’associazione a tutela del cavallo (Ihp) Sonny Richici che ha parlato di come le carrozze siano inconcepibili nel 2021: “Serve preoccuparsi della salute anche degli animali. Perché i cavalli non si imbizzarriscono, ma reagiscono a stimoli negativi o alla paura, reagendo nel modo per loro più naturale: la fuga”, ha aggiunto.

Infine il portavoce del partito Alleanza Popolare ecologista ha messo in evidenza come non solo nel 2021 la carrozza sia una forma di sfruttamento, ma anche un pericolo per le persone: “Il servizio a trazione animale non solo rappresenta un grave sfruttamento dei cavalli ma può rappresentare un grave pericolo per l’incolumità delle persone”.

Contents.media
Ultima ora