> > **Fitch: taglia a +1,4% stima Pil globale 2023 ma rialza Eurozona a +0,2%**

**Fitch: taglia a +1,4% stima Pil globale 2023 ma rialza Eurozona a +0,2%**

default featured image 3 1200x900

Roma, 6 dic. - (Adnkronos) - L'impatto dell'inflazione sull'economia mondiale si fa più forte e alla luce delle incertezze (soprattutto per il settore immobiliare cinese) e delle tensioni geopolitiche Fitch Ratings taglia ancora le previsioni sul PIL mondiale per il 2023. Nell&...

Roma, 6 dic.

– (Adnkronos) – L'impatto dell'inflazione sull'economia mondiale si fa più forte e alla luce delle incertezze (soprattutto per il settore immobiliare cinese) e delle tensioni geopolitiche Fitch Ratings taglia ancora le previsioni sul PIL mondiale per il 2023. Nell'aggiornamento di dicembre del Global Economic Outlook l'agenzia ora prevede che il prossimo anno il PIL mondiale crescerà dell'1,4% con un taglio di 0,3 punti rispetto alle valutazioni di settembre.

Fra le varie revisioni al ribasso di Fitch quella sulla crescita per il 2023 sia per gli Stati Uniti (rivista a +0,2%, dal +0,5%, per via del forte inasprimento delle politiche della Fed) sia per la Cina, al 4,1% dal 4,5% di tre mesi fa.

Notizie positive invece per l'Eurozona che vede una revisione al rialzo della crescita a + 0,2% dal -0,1% previsto a settembre, per via del miglioramwento della situazione sugli approvvigionamenti di gas . Anche se, si aggiunge, i forti rialzi dei tassi della BCE peseranno sulla domanda.

Ma per l'Europa – conclude Fitch – la crisi energetica "è tutt'altro che finita e gli alti prezzi del gas all'ingrosso continuano a pesare pesantemente sui costi delle imprese e sui bilanci delle famiglie".