×

Knauf: "Con lastra Gkb advanced alte performance tecniche"

Condividi su Facebook

Pisa, 14 feb. (Adnkronos/Labitalia) – Knauf, multinazionale leader in soluzioni e sistemi per l’edilizia, annuncia il lancio di Gkb advanced: una lastra innovativa che garantisce le più alte performance tecniche, la maggior leggerezza e comodità di applicazione e la più alta sostenibilità nel panorama delle lastre standard. L’innovazione è l’attitudine che contraddistingue da sempre Knauf e la tecnologia Li-Tek (Li come lightness e Tek come technology) ne è il più chiaro esempio. Gkb advanced è infatti il primo prodotto frutto di questa nuova tecnologia, basata sull’utilizzo di un importante principio chimico-fisico: la capacità di controllare e di indirizzare la struttura cristallina del gesso durante le fasi della produzione.

Il controllo della distribuzione e delle dimensioni delle porosità interne al nucleo del prodotto permette infatti di creare una nuova intelaiatura molecolare, più leggera per la riduzione di massa e più resistente agli stress meccanici grazie a una sostanziale modifica delle dinamiche di deformazione del prodotto.

E' questo nucleo tecnologico che garantisce le performance elevate della categoria a fronte di un peso ridotto e che rende Gkb advanced performante nell’antincendio e nella sismica.

La struttura modificata di Gkb advanced permette di ottenere maggiore resistenza e isolamento al fuoco. Questo significa che l’utilizzo di Gkb advanced in un sistema standard W112 consente prestazioni certificate, di resistenza maggiori fino a 30 minuti in più rispetto all’utilizzo nello stesso sistema di una lastra Gkb standard (da EI 60 a EI90).

Gkb advanced garantisce elevata duttilità e leggerezza. Ecco perché è la prima lastra utilizzata per i test di ricerca antisismici nei laboratori dell’Università Federico II di Napoli. L’aumentata leggerezza della lastra porta alla diminuzione del carico sismico agente sull’edificio e di conseguenza delle forze di piano agenti sulla struttura portante. Questo favorisce un minor carico trasmesso alle strutture di fondazione. Le nuove norme tecniche costruttive NTC 2018 indirizzano verso una progettazione sismica maggiormente volta verso duttilità e deformabilità, agendo quindi preventivamente con soluzioni che permettono di diminuire le sollecitazioni della struttura dovute all’ azione sismica.

In questo Gkb advanced trova la sua massima espressione.

La leggerezza favorisce il miglior comportamento del prodotto sotto azione sismica, influenzando non solo l’efficienza del sistema Knauf, ma potenzialmente anche della struttura complessiva dell’edificio. Maggior duttilità porta a maggiori capacità di incassare fessurazioni prima del collasso della struttura.

Le particolari caratteristiche di Knauf Gkb advanced portano grandi vantaggi anche agli applicatori ai quali semplifica notevolmente il lavoro, grazie a una aumentata facilità nel montaggio (maggiore velocità nell’avvitamento, taglio più facile, applicazione a soffitto migliorata) e nella movimentazione, in virtù della maggiore leggerezza. Gkb advanced, anche nella versione da 2,5 m di lunghezza, può agevolmente essere movimentata da una singola persona, nel rispetto del decreto legislativo 9 aprile 2008, numero 81, Testo unico per la sicurezza sul lavoro, che prevede nel suo Titolo VI il limite di trasporto di 25Kg.

La maggior leggerezza si traduce anche in un vantaggio tangibile per gli applicatori.

Utilizzando Gkb advanced un operaio medio arriva a movimentare fino a 250 kg in meno al giorno, che corrispondo fino a 35 tonnellate in meno da trasportare nell’arco di un anno: l’equivalente di più di un bilico di prodotto. Questo significa una minor fatica nel lavoro di tutti i giorni e una maggior velocità di esecuzione.

Gkb advanced si caratterizza per un complessivo minore impatto ambientale: dall’estrazione della materia prima al processo produttivo, dal trasporto fino al minore volume da smaltire alla fine del ciclo di vita. Il processo produttivo inizia dall’estrazione del gesso dalla cava adiacente l’impianto di produzione (estrazione a km 0), dove Knauf segue un’attenta politica di tutela ambientale con il ripristino della cava.

La tecnologia Li-Tek consente poi un ulteriore salto di qualità sul fronte ambientale perché durante la fase produzione a parità di volume prodotto, si ottiene una riduzione di Co2 significativa.

La riduzione del peso rappresenta un valore aggiunto anche durante la fase di trasporto, perché a parità di capacità di carico è possibile movimentare una maggiore quantità di materiale, riducendo così il numero dei viaggi e le emissioni. Analizzando il ciclo di vita utile del prodotto, siamo in grado di stimare riduzioni significative (circa l’8 % rispetto a una lastra standard) legate alle emissioni, riducendo così il suo impatto ambientale lungo l’intera filiera.

"La nuova lastra Gkb advanced – afferma Damiano Spagnuolo, marketing & product manager di Knauf Italia – è per prima cosa frutto dell’ascolto del mercato, delle esigenze di imprese, progettisti, applicatori e utenti finali e poi di una grande ricerca tecnologica dei laboratori Knauf per realizzare una soluzione che rispondesse in pieno a queste esigenze".

"Il risultato – spiega – è stato la tecnologia Li-Tek: non solo alla base della nuova lastra Gkb advanced, ma anche punto di partenza per nuovi sistemi, soluzioni, insomma un qualcosa di veramente unico in termini di performance, leggerezza e sostenibilità".

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche