×

Palermo: una pistola e una doppietta nascoste in casa, due arresti a Belmonte Mezzagno

Condividi su Facebook

Palermo, 24 feb. (Adnkronos) – Continuano i controlli serrati dei Carabinieri nelle aree rurali della Riserva del bosco della Ficuzza. In un’abitazione di Belmonte Mezzagno, i militari hanno scoperto un vero e proprio arsenale, con una pistola 7.65, un fucile da caccia a canne giustapposte, cosiddetto doppietta, nonché oltre 500 cartucce di vario calibro per pistola e fucile. Due persone, F.P.R 72 anni e G.R. 45 anni, sono state arrestate per detenzione di armi e munizionamento. Il 72enne inoltre è stato denunciato per furto di energia elettrica: la casa infatti era collegata abusivamente alla rete Enel.

Controllate anche una decina aziende zootecniche e agricole dei comuni di Campofelice di Fitalia, Mezzojuso, Marineo e Villafrati, rastrellate alcune aree rurali e perquisite alcune residenze.

Nell’ambito della stesa operazione, sono state contestate violazioni amministrative per oltre 1000 euro, per mancanza di microchip identificativo di animali e per detenzione di animali non registrati. I carabinieri hanno anche sequestrato e trasportato in una struttura idonea un esemplare di Histrix Cristata, istrice, inclusa tra le specie protette. A Mezzojuso, un uomo di 48 anni, titolare di un'azienda zootecnica, è stato denunciato in stato di libertà per ricettazione. Nella sua proprietà sono stati ritrovati oltre 200 metri cavi di rame dei quali il proprietario non ha saputo fornire spiegazioni.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche