×

Coronavirus: Miceli (Pd), 'agire in fretta su emergenza carceri'

Condividi su Facebook

Roma, 31 mar. (Adnkronos) – "Sull’emergenza carceraria, dal Papa ai Garanti dei diritti dei detenuti, passando per le organizzazioni sindacali della polizia penitenziaria la richiesta è unanime: agire con immediatezza andando oltre la normativa esistente e oltre l’applicazione massiva di braccialetti elettronici. Governo e Parlamento hanno il dovere di trovare subito una soluzione". Lo sottolinea Carmelo Miceli della segreteria Pd.

"Personalmente ribadisco la necessità di un provvedimento che disponga una forma di detenzione domiciliare speciale e temporanea che abbia le seguenti caratteristiche: sia legata al tempo della durata dell’emergenza, concedibile ai soli detenuti che abbiano dato prova evidente di buona condotta e abbiano da scontare una pena residua uguale e inferiore a tre anni, con esclusione dei detenuti per reati gravissimi (ex articolo 4 bis comma 1) e di quelli che hanno provocato le rivolte dei giorni scorsi.

Proprio per il suo carattere temporaneo, la misura imporrebbe a tutti i detenuti di tornare in carcere scaduto il termine prestabilito, salva diversa valutazione della magistratura di sorveglianza".

"Una misura del genere non avrebbe nulla a che vedere con una liberazione di massa scriteriata, determinerebbe un risparmio enorme in termini di spesa per il sostentamento dei detenuti e decongestionerebbe le carcerari di un numero talmente elevato di detenuti da fare evitare all’Italia ulteriori condanne della Corte Europea dei diritti dell’Uomo. Per il bene di tutti, confrontiamoci subito nel merito, troviamo una quadra e inseriamo la norma nel primo provvedimento utile".

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Da Lidl le mascherine Made in Italy
Flash news

Da Lidl le mascherine Made in Italy

25 Maggio 2020 di Adnkronos
Roma, 25 mag. (Adnkronos) - Da lunedì 18 maggio sono disponibili in tutti i punti vendita Lidl le mascherine filtranti ad uso della collettività, 100% Made in Italy, con 3…
Entire Digital Publishing - Learn to read again.