×

Rider: Uber Italia commissariata da Tribunale Milano per caporalato

Condividi su Facebook

Milano, 29 mag. (Adnkronos) – Uber Italia è stata commissariata dal Tribunale di Milano con l'accusa di caporalato. Il decreto di amministrazione giudiziaria è stato notificato oggi alla filiale italiana del colosso americano dal Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della guardia di finanza di Milano, che ha condotto le indagini.

Secondo quando si è appreso da fonti investigative, il materiale probatorio raccolto in diversi mesi di indagine su Uber Eats, il servizio di consegna a domicilio del gruppo, ha portato la Procura di Milano a chiedere al Tribunale il provvedimento di amministrazione giudiziaria. Nel mirino degli investigatori le condizioni in cui erano costretti a lavorare almeno un migliaio di rider, sottopagati e spesso privati anche delle mance in una situazione descritta come di "totale illecità".


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.