×

Fmi: per Italia nel 2020 crollo record del Pil a -12,8%, solo la Spagna come noi

Condividi su Facebook

Roma, 24 giu. (Adnkronos) – E' un crollo record – il più forte fra le 30 principali economie mondiali – quello che attende l'Italia nel 2020 a causa delle misure imposte dalla pandemia di coronavirus: dopo il già debole +0,3% del 2019, quest'anno il Pil italiano – secondo le nuove stime del World Economic Outlook del Fondo Monetario Internazionale – dovrebbe scendere del 12,8%, valore raggiunto solo dalla Spagna e paragonabile solo al -12,5% che dovrebbe registrare la Francia.

Notevoli, ma assai inferiori, i cali previsti nell'Eurozona per Germania (-7,8%) e Paesi Bassi (-7,7%) mentre gli Stati Uniti dovrebbero perdere l'8% di Pil, meglio del Regno Unito (-10,2%) ma peggio del Giappone (-5,8). Crescita leggerissima – ma pur sempre un segno più – per la Cina, con un Pil previsto a +1,0% e addiruttura +8,2% nel 2021.

E la 'debolezza' dell'Italia si conferma anche il prossimo anno con un rimbalzo attesto al +6,3% (anche qui stesso valore della Spagna, ma anche del Regno Unito) contro il +7,3% della Francia.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.