×

Migranti: Lucia (Lega Lampedusa), 'se sindaco non chiude hotspot occuperemo Comune'

Condividi su Facebook

Palermo, 30 ago. (Adnkronos) – "Se il sindaco domani non firmerà una ordinanza con cui chiude l'hotspot noi occuperemo il Comune di Lampedusa. Adesso basta. Faremo la rivoluzione". Lo ha detto all'Adnkronos Attilio Lucia, vicepresidente della Lega di Lampedusa, che oggi ha partecipato alla protesta che si è tenuta davanti al Comune dopo lo sbarco di 450 migranti a bordo di un peschereccio.

Già la notte scorso un gruppo di oltre 200 lampedusani si è radunato al porto per impedire lo sbarco delle 450 persone. A capo della protesta l'ex senatrice leghista Angela Maraventano che ha gridato: "dovete passare sul mio cadavere".

"Oggi ho detto al sindaco Martello che deve entro domani una ordinanza – spiega Attilio Lucia – deve dichiarare chiuso l'hotpsot chiuso. Dobbiamo blindare l'isola e fare una rivoluzione, perché la rivoluzione partirà da Lampedusa.

Se non farà questo domani stesso, a mezzogiorno, occuperemo il Comune. Oltre mille persone andranno al comune e lo occuperemo".

"Ormai non crediamo più a niente – spiega – vogliamo i fatti". Lucia ha sentito oggi il commissario della Lega in Sicilia Stefano Candiani "che sta dalla nostra parte", dice. "Siamo un gruppo molto folto".


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Nasce Psicomed, nuova 'casa' per neuroscienze e psicologia
Flash news

Nasce Psicomed, nuova 'casa' per neuroscienze e psicologia

21 Ottobre 2020
Roma, 20 ott. (Adnkronos Salute) - Neuroscienze e psicologia, per lungo tempo considerate discipline diverse, se non antitetiche, si stanno sempre più avvicinando, soprattutto grazie alle scoperte scientifiche degli ultimi…
Entire Digital Publishing - Learn to read again.