×

Enel: a fine 2023 si punta a indebitamento netto tra 57-58 mld

Condividi su Facebook

Roma, 24 nov. (Adnkronos) – Enel prevede che l’indebitamento netto del gruppo raggiunga i 57-58 miliardi di euro alla fine del 2023, guidato dall’accelerazione degli investimenti. In termini di metriche creditizie. E' quanto si legge nel piano 2021-23 presentato dal gruppo alla comunità finanziaria.

Il rapporto Ffo/Net debt è previsto al 26% nel 2023, +400 punti base rispetto al 2020, guidato dal miglioramento della cash conversion; il rapporto Net debt/ebitda del gruppo si attende nel 2023 a 2,7 volte, un livello ben inferiore alla media dei principali concorrenti europei.

Grazie alla strategia di finanziamento sostenibile di Enel, si prevede che il costo dell’indebitamento lordo di Gruppo raggiunga il 3,3% alla fine dell’arco di Piano, rispetto al 3,7% stimato a fine 2020, che è già 30 punti base inferiore alle attese.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media