×

Milano: condannato commette un altro furto poche ore dopo, arrestato

Condividi su Facebook

Milano, 26 nov. (Adnkronos) – Un marocchino di 20 anni, irregolare in Italia, ha commesso un furto poco dopo essere stato condannato dal Tribunale di Lodi per lo stesso reato a quattro mesi di reclusione e 200 euro di multa con pena sospesa e obbligo di firma.

L'uomo è stato arrestato in flagranza di reato nella notte tra il 24 ed il 25 novembre dai carabinieri della Stazione di Melegnano (Milano) in piazza Puccini, a Vizzolo Predabissi: l'uomo aveva appena infranto una vetrata di un'edicola con un cacciavite e frugava nella cassa.

Era già stato arrestato domenica scorsa quando i carabinieri, avvertiti da un passante, lo avevano sorpreso all'interno del chiosco "il bouquet di Maria" con ancora in mano il registratore di cassa ed il decoder Sky mentre era insieme ad un suo complice minorenne con cui stava fuggendo.Dopo l’ultimo furto l’arrestato è stato posto a disposizione dei giudici che, durante il rito direttissimo, hanno convalidato l’arresto.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media