×

Coronavirus: Oms, con i primi vaccini non spariranno i superdiffusori

Condividi su Facebook

adrid, 27 nov. (Adnkronos/Europa Press/Dpa) – I futuri vaccini anti-Covid non riusciranno, in un primo momento, a sradicare il Coronavirus perché mentre – nella prima fase – verranno somministrati ai gruppi prioritari, continueranno ad esserci le persone note come 'superdiffusori'.

A sottolinearlo è l'Oms, da Ginevra.

"Speriamo che il vaccino serva per tenere sotto controllo la trasmissione del virus, ma finché non sapremo come funzionano nella vita reale o abbiamo maggiori dettagli sul modo in cui il virus si trasmette, non possiamo pensare che con l'arrivo del vaccino si potrà sradicare il virus", ha segnalato il Direttore delle Emergenza Sanitarie dell'Oms, Michael Ryan.

Per questo motivo, è molto importante definire "molto bene" i gruppi di popolazione che devono essere vaccinati, concentrandosi su quanti partecipano maggiormente al processo di trasmissione del virus.

"Bisogna essere molto cauti, perché se esiste un possibile superdiffusore, si rischia una trasmissione malgrado la campagna di vaccinazione".


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media