×

Mafia: figlia Rostagno, 'amareggiata, per omicidio mio padre mandante ma non esecutore' (3)

Condividi su Facebook

(Adnkronos) – Poi, Maddalena Rostagno ribadisce ancora che nell'omicidio del padre "c'è stato un mandante ma non c'è un esecutore". "Le sentenze ci sono. Saranno gli storici a raccontare questa vicenda – dice – Ci sono gli studi sul Dna, che io ho fatto mettere sul sito dedicato al processo".

"Prendo atto della decisione – dice ancora la figlia di Rostagno che non ha mai perso un'udienza – e me ne faccio una ragione". Poi, Maddalena ribadisce quanto detto oggi dal suo legale, l'avvocato Fausto Maria Amato durante la discussione davanti ai giudici della Cassazione: "Noi non ci siamo costituiti parte civile per portarci a casa dei soldi, non è questa la questione. Noi volevamo portare a casa tutta la verità, quanta più verità possibile".

Maddalena Rostagno spiega anche che la Corte di Cassazione ha confermato la "matrice mafiosa" dell'omicidio del sociologo. "Ho fatto questa lunga battaglia principalmente per mio figlio che oggi ha 17 anni e finalmente non leggerà più le porcherie che leggeva su Facebook, tutte quelle angherie. Ricordo anche che mia madre venne arrestata quando io avevo 22 anni. Suo nonno è morto consapevole di quello che sta facendo. Il fatto che non abbia potuto conoscere il nipote rimarrà il mio dolore più grande".


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media