×

Milano: De Corato, 'non ci sono parole per Cassazione che vuole ridurre pena a Kabobo'

Condividi su Facebook

Milano, 4 dic. (Adnkronos) – "Non ci sono molte parole per commentare la notizia secondo la quale per la Cassazione andrebbe ridotta la pena di Kabobo, il trentottenne ghanese che l'11 maggio 2013 uccise a picconate tre persone e ne ferì altre due a Milano.

Sarebbe vergognoso che un uomo che ha compiuto una simile barbarie possa vedersi ridotta la condanna". Lo sottolinea l’ex vice sindaco di Milano e assessore regionale alla Sicurezza, Riccardo De Corato. "Deve pagare interamente per ciò che ha fatto, senza alcun beneficio o riduzione, e non appena potrà uscire dal carcere dovrà essere rimpatriato con accompagnamento coattivo alla frontiera", aggiunge. "Clandestino, con precedenti per resistenza, rapina, furto e stupefacenti, foto-segnalato nel 2011 in Puglia e autore di tre omicidi, non può cavarsela con una ridicola condanna.

Sarebbe l’ennesimo schiaffo alla città di Milano".


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media