×

Aeroporti: Olbia passa a F2i, BlackRock e Fondazione Sardegna

default featured image 3 1200x900 768x576

Milano, 26 feb. (Adnkronos) – L’Aeroporto di Olbia Costa Smeralda passa sotto il controllo di F2i e dei partner Blackrock e Fondazione Sardegna. Secondo quanto riporta una nota di F2i, è stata completata l’acquisizione da Alisarda dell’80% circa di Geasar, società di gestione dell’aeroporto Olbia Costa Smeralda.

L'acquirente è F2i Ligantia, la holding controllata da F2i Sgr e partecipata da Fondazione Sardegna e Blackrock Infrastructure.

Si sono realizzate tutte le condizioni per il completamento dell’operazione, incluse le autorizzazioni delle competenti autorità (Agcm per i profili concorrenziali, Presidenza del Consiglio rispetto alla normativa golden power) e l’espressione di gradimento da parte dei soci pubblici locali, Camere di Commercio di Sassari e Nuoro e Regione Sardegna, che rimarranno nell’azionariato di Geasar, con circa il 20% del capitale, confermando il loro impegno nello sviluppo delle infrastruttura aeroportuale.

F2i Ligantia, che oltre all’aeroporto di Olbia controlla quello di Alghero, viene così a consolidare le attività aeroportuali del Nord Sardegna, con circa 4,4 milioni di passeggeri totali nel 2019. Nel dettaglio, F2i Ligantia è oggi controllata da due Fondi gestiti da F2i e partecipata dalla Fondazione di Sardegna (5%) e da due società (11% e 5% rispettivamente) gestite da fondi Blackrock Infrastructure.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora