×

Gregoretti: Salvini in aula, 'ho fatto il mio dovere, ora Draghi controlli i confini'/Adnkronos (2)

default featured image 3 1200x900 768x576

(Adnkronos) – La difesa di Salvini annuncia, intanto, che "non finisce qui" con Palamara. "Ha detto cose gravissime. Adesso ci sono altri problemi e non si sta parlando di Palamara per come si dovrebbe, di quello che ha detto e probabilmente anche sul processo di Salvini.

Ma noi siamo concreti, abbiamo il processo e si deve concludere. In questo procedimento non posso fare un altro processo che probabilmente ci sarà e ci sarà in un altra sede… perché non finisce qua. Ma noi abbiamo chiesto espressamente al giudice di chiudere al più presto. E non di fare un processo nel processo", spiega Giulia Bongiorno.

Ma all'esterno dell'aula bunker di Bicocca, dove sono stati celebrati i più importanti processi di mafia del catanese, Matteo Salvini, non ha parlato solo del suo procedimento.

Il leader della Lega, a chi gli chiede un commento sulle inchieste aperte in Sicilia sullo sbarco di migranti a bordo di imbarcazioni di ong, ha annunciato sibillino: "Questo è solo l'inizio…", poi uscendo dal bunker ha spiegato: "Ci sono tanti fascicoli aperti che parlano di traffico di esseri umani organizzato a pagamento. Ringrazio le procure di Ragusa e Trapani che in questo momento sono più avanti, ma penso che da Agrigento a Catania, e in tante altre realtà, si evidenzierà il fatto che il traffico di esseri umani è organizzato e finanziato.

Siamo solo all'inizio. Lascio ai giudici il loro lavoro".


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora