×

Vino: Nobile di Montepulciano, da sabato in fortezza torna l’Anteprima

Condividi su Facebook

Siena, 13 feb. (Labitalia) – Al via sabato 15 febbraio la nuova edizione dell’Anteprima del Vino Nobile di Montepulciano, che quest’anno è in programma fino al 20 febbraio nella Fortezza di Montepulciano (Siena) con circa 50 aziende partecipanti, per far conoscere le nuove annate di vini in commercio da quest’anno, il Vino Nobile 2017 e la Riserva 2016. Una passerella internazionale per una delle prime Docg italiane che in questi giorni sarà apprezzata da operatori, giornalisti e soprattutto dai winelovers.

"Un evento che di anno in anno cresce e che per questa edizione tocca nuovi record. L’Anteprima, d’altronde, non è solo una passerella per i nostri prodotti, ma una meravigliosa vetrina per tutta la città, una festa vera e propria che vogliamo che tutti possano godere nelle sue tante sfaccettature", commenta il presidente del Consorzio, Andrea Rossi.

La prima giornata dell’Anteprima sarà quella di sabato 15 febbraio con apertura dei banchi in Fortezza dalle 15 alle 18,30.

Si prosegue domenica 16 e lunedì 17 febbraio dalle 11 alle 18,30. In questi giorni, oltre agli operatori su invito, potranno accedere ai banchi d’assaggio anche gli appassionati. L’Anteprima, poi, proseguirà solo per la stampa internazionale (oltre 100 giornalisti da tutto il mondo) giovedì 20 febbraio, quando sarà annunciato anche il rating alla vendemmia 2019. Domenica 16 febbraio, alle 16, presso l’Enoliteca avverrà la premiazione del concorso Belle Vetrine.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche