×

Fase 2: Gruppo Gabel riapre punto vendita in provincia di Bergamo

Condividi su Facebook

Roma, 1 giu. (Labitalia) – Il Gruppo Gabel sceglie Curno e riapre il punto vendita della città dopo un importante intervento di restyling favorendo la ripartenza economica e investendo nel territorio più colpito dal Covid-19: la provincia di Bergamo.

L'azienda leader nel settore tessile si distingue nel panorama competitivo europeo per la produzione di collezioni rigorosamente made in Italy, di elevati standard qualitativi, etici e sostenibili.

Per superare la crisi sarà fondamentale ripartire proprio da una valorizzazione del made in Italy sostenendo l’hashtag #iocomproitaliano e riscoprendo quei brand che hanno fatto del rispetto per l’ambiente, così come dei diritti umani e delle migliori condizioni di lavoro, il proprio cavallo di battaglia.

Tra i suoi oltre 40 punti vendita in tutta Italia, il Gruppo Gabel investe nello store di Curno riaprendolo proprio in concomitanza dell’inizio della fase 2, lanciando il messaggio forte di una ripartenza fiduciosa ed ottimista.

Aperto nel 2009 come spaccio aziendale, lo spazio di Curno negli anni è stato trasformato in un vero e proprio negozio la cui superficie è di circa 800mq.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.