×

Arriva collana di manuali pratici per 'restart' con extralberghiero

Condividi su Facebook

Roma, 22 ott. (Labitalia) – Gli ultimi dati dell’Enit dicono che l’Italia è sempre al primo posto tra i Paesi più sognati al mondo e, anche se in questi mesi i viaggi e gli spostamenti in generale hanno subito un contraccolpo durissimo, il primo settore a ripartire nel campo dell’ospitalità è stato l’extralberghiero.

“E questo sarà il trend dei prossimi mesi perché chi viaggia oggi cerca soprattutto sicurezza, spazi ampi, ad uso esclusivo e versatili, per alternare relax e lavoro”, afferma Danilo Beltrante, formatore specializzato nell’ospitalità alternativa, appassionato di economia civile e creatore di 'Vivere di turismo', la community social più grande del settore extra alberghiero con oltre 10mila iscritti.

Beltrante, che ha creato anche la prima Business School del settore e che ogni anno a novembre è protagonista di un evento diventato appuntamento fisso per gli aspiranti imprenditori del turismo extralberghiero, aggiunge che “con la pandemia e la stretta sugli spostamenti è cambiato il modo di viaggiare degli italiani, sono cambiate le mete prescelte e le motivazioni del viaggio, e gestire case vacanza o B&B nei posti ameni della nostra bella Italia non basta più".

"Bisogna essere bravi e professionali – avverte – per riuscire ad intercettare chi sta viaggiando in questo momento ed essere in grado di soddisfare le sue aspettative per mantenere in salute le proprie aziende se già si opera nel settore o crearne di nuove e cambiare vita. In questa fase difficile in cui necessariamente il turismo è pressochè fermo, è necessario un upgrade in termini di competenze personali perché prima o poi le persone torneranno a viaggiare ma con modalità diverse ed esigenze diverse dal pre Covid.

Farsi trovare pronti è un imperativo”.

Così, durante il lockdown è nata l’idea di mettere in campo un progetto di formazione che fosse, aggiunge Beltrante già autore per Dario Flaccovio del manuale 'Vivere di turismo – Guadagna affittando immobili anche se non ne possiedi e non hai capitali' uscito nel 2018, “accessibile a tutti e di una collana in cui ho coinvolto gli esperti del settore – spiega – per una panoramica completa delle competenze che sono necessarie per operare professionalmente nell’extralberghiero fatto da case vacanza, agriturismo, B&B e così via”.

Per rispondere a queste esigenze è nato un progetto editoriale inedito e ambizioso, articolato in ben 40 volumi, con due uscite mensili previste a partire dal 5 novembre, e l’obiettivo di trasferire, attraverso un linguaggio semplice e fruibile anche per una platea di non addetti ai lavori in senso stretto, strategie concrete e di immediata applicazione. La collana si chiama 'Bed & Business' (https://www.collanabedandbusiness.it/), parole chiave scelte non a caso per indicare la necessità di coniugare sempre e comunque l’accoglienza alla professionalità, e si rivolge a tutte le persone che a vario titolo sono operative nel settore della cosiddetta ricettività alternativa e che vogliano accrescere le proprie competenze.

Tra gli autori esperti, docenti, formatori, coach, professionisti specializzati nelle singole materie trattate e anche manager delle più grandi aziende italiane del settore che condividono con i lettori la propria storia e suggeriscono quali strumenti sia necessario padroneggiare a prescindere dalla tipologia della struttura ricettiva che si gestisce. “La formazione – conclude Beltrante – è e resta la leva fondamentale per essere in grado di affrontare la complessità del presente e volgere a proprio favore gli eventi, anche quelli non previsti, che siamo costretti tutti ad affrontare”.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media