×

Faioli: "Contrattazione decentrata per tutele executive professional"

featured 1213867

Roma, 12 dic. (Adnkronos/Labitalia) – "Credo che sia eccessivo intervenire in questo momento con una norma di legge nei vostri mondi ma sarebbe invece interessante vedere uno sviluppo di contrattazione collettiva nazionale decentrata che riesce nel tempo a costruire tutele per i professionisti che sono coinvolti nei vostri mondi ma soprattutto riesce a costruire quella specie di base della rappresentanza che voi volete svolgere".

Così Michele Faioli, professore diritto del lavoro Università Cattolica di Milano e consigliere del Cnel, intervenendo all'assemblea di Manageritalia executive professional, sulle azioni possibili per dare più tutele e diritti al mondo professionale.

Per il giuslavorista "questa e’ una linea, una direzione. E si può fare nel mondo delle professioni che si collegano a queste piattaforme, in senso atecnico, che gestiscono i processi di aggiornamento digitale, di innovazione tecnologica delle imprese.

Ciò è un dato quasi irreversibile. Sia che si tratti di una grande corporation, sia che si tratti di una pmi inserita in una catena di valore, non può non esserci il bisogno di un professionista che coinvolto dall'esterno aiuti per alcune fasi la trasformazione e la promozione di questa trasformazione", ha spiegato ancora.

E per Faioli "bisogna essere molto attenti perché il rischio di scivolare in forme di somministrazione di manodopera non conformi alle norme di legge italiane ed europee esiste.

Ma se la contrattazione collettiva riesce a gestire questo fenomeno il rischio si riduce notevolmente", ha concluso.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora