×

Povertà: Banco alimentare, dati Istat allarmanti, sostenere chi fa solidarietà

default featured image 3 1200x900 768x576

Roma, 4 mar. (Labitalia) – “I dati Istat sulla povertà sono allarmanti. La tendenza conferma purtroppo quello di cui siamo testimoni tutti i giorni e che non sembra destinato a migliorare nel breve periodo. Nel 2020 abbiamo distribuito 100.000 tonnellate di cibo, il 30% in più rispetto al 2019, ed è evidente la necessità manifestata quotidianamente dalle strutture caritative accreditate con noi, che aiutano un numero sempre crescente di persone in difficoltà".

E' quanto afferma Giovanni Bruno, presidente della Fondazione Banco Alimentare Onlus.

"Che la povertà assoluta torni a crescere -sottolinea Bruno- purtroppo non ci stupisce: in tutti questi anni la situazione non è mai decisamente migliorata ed era ormai evidente che la pandemia avrebbe avuto risvolti drammatici. Le richieste di sostegno aumentano di giorno in giorno, coinvolgendo sempre più categorie di persone".

"È un momento molto difficile che possiamo affrontare solo con la consapevolezza che questa crisi ci riguarda tutti e che sono necessarie ampie condivisioni.

È importante continuare a tenere alta l’attenzione sull’emergenza povertà e sostenere tutto quel mondo che quotidianamente cerca di farvi fronte alimentando la solidarietà", conclude Bruno.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora