×

Follia a bordo di un sottomarino nucleare inglese

Un militare inglese, il cui nome resta ancora coperto dal segreto militare, imbraccia un fucile d’assalto SA80 e’ fa fuoco. Un morto e un ferito gravissimo. Fuori è una bellissima giornata di sole, e il sottomarino nucleare HMS Astute ha appena attraccato al molo del porto di Southamton concludendo senza intoppi la missione di pattugliamento delle acque di sua Maestà. Nel ventre del “giocattolo” nucleare da un miliardo di sterline, questo è il prezzo dell’ultimo acquisto della Royal Navy, si consuma il gesto del folle militare inglese. Per ora ancora non si sono comprese con precisione i contorni di questa vicenda ne trapelano sospetti sul possibile movente che ha spinto l’uomo ha fare fuoco. I dettagli dell’incidente, d’altra parte, emergono col contagocce e fino a che non si saranno concluse le procedure interne all’apparato militare inglese chi sa parla pochissimo o per niente.

In ogni caso il militare che ha premuto il grilletto e’ stato a quanto pare immobilizzato dai suoi colleghi. Le autorità militari hanno a quel punto deciso di far intervenire quelle civili. Così al porto, oltre all’elisoccorso e ai vigili del fuoco, si sono presentate diverse volanti della polizia, ma nessuno ha aperto bocca, non hanno rilasciato nessuna dichiarazione. ”Sono profondamente dispiaciuto per quanto accaduto in questo tragico incidente”, ha poi dichiarato il Ministro della Difesa Liam Fox. ”Un’indagine della Royal Navy verrà il prima possibile”. L’Astute era arrivato a Southampton mercoledì scorso dopo 46 giorni passati in mare aperto. Il vascello, grazie al suo propulsore nucleare, e’ in grado di navigare senza effettuare stop di sorta se non per imbarcare provviste.

Forse servirebbero dei test psico-attitudinali più ferrei prima di imbarcare ogni militare dell’equipaggio soprattutto perché questi ragazzi restano soli in alto mare per molto tempo.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Caricamento...

Leggi anche