×

Fondazione Rava: sempre attiva nel volontariato

Noi di Notizie.it abbiamo avuto modo di intervistare Mariachiara Roti di Fondazione Rava, aiuta l’infanzia in condizioni di disagio in Italia e nel mondo.

Fondazione Rava

Fondazione Rava, l’aiutare i bambini disagiati, che sono mai riusciti ad avere il giusto sostentamento dalla società sin dalla loro nascita, è uno degli obiettivi dell’associazione onlus italiana. Un aiuto che passa attraverso le adozioni a distanza, progetti, attività di sensibilizzazione sui diritti dei bambini, volontariato. La Fondazione Francesca Rava NPH Italia è particolarmente impegnata nel paese quarto mondo di Haiti dove, grazie all’aiuto di tanti donatori e volontari dall’Italia, ha realizzato molti importanti progetti in campo sanitario, education e formazione professionale, distribuzione alimentare, accoglienza dei bambini orfani o in disperato bisogno. Noi di Notizie.it abbiamo avuto il piacere di intervistare Mariachiara Roti, vicepresidente della Fondazione Rava.

La nostra missione – dire la Roti – è l’aiuto all’infanzia in condizioni di disagio in Italia e nel mondo.

Nel nostro cuore ci sono i bambini. SIamo presenti in nove Paesi dell’America Centrale, tra cui la poverissima Haiti dove abbiamo un orfanotrofio, un ospedale, una scuola. Una storia? C’è un bambino di nome Wagner che ha 12 anni, ed è arrivato da poco a Milano per cure mediche urgenti. Alla nascita è stato gravemente ustionato e ciò gli impedisce la giusta crescita ortopedica. E’ quindi qui per importanti operazioni ortopediche ed è curato e seguito da numerosi volontari della nostra Fondazione“.

La presenza della Fondazione Rava ad Haiti, non riguarda soltanto la cura dei bambini, sia dal punto di vista medico che di istruzione, ma anche la formazione dei medici del posto in merito alla chirurgia pediatrica.

Ad Haiti – afferma la Roti – c’è un ospedale pediatrico che si chiama ‘San Damien’ che ha 250 posti letto e che accoglie ed ha in cura circa 80 mila bambini l’anno.

Oggi, l’obiettivo di Fondazione Francesca Rava NPH Italia è quello di sviluppare le competenze ai colleghi di Haiti, permettendogli così di curare i bambini nel loro Paese. Abbiamo scelto la chirurgia pediatrica come sviluppo. In Haiti non esisteva tale chirurgia perciò, con la filosofia della nostra Fondazione di insegnare e trasmettere competenze, abbiamo concordato un protocollo con l’associzione chirurghi pediatri italiani, affinché i medici italiani visitino i nostri ospedali in Haiti e formino i loro colleghi haitiani e questi ultimi possono venire in Italia, ospiti dei nostri migliori ospedali per apprendere“.

Per vedere l’interamente la video intervista a Mariachiara Roti di Fondazione Rava e sapere cosa altro ha detto, clicca qui sotto.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche