Fonti degli isoflavoni di soia - Notizie.it
Fonti degli isoflavoni di soia
Wellness

Fonti degli isoflavoni di soia

Gli isoflavoni sono una famiglia di sostanze chimiche si trovano solo nelle piante. Imitano l’estrogeno dell’ormone umano, ma sono un po’ più deboli. Più comunemente si trovano in prodotti di soia, gli isoflavoni possono trovarsi anche in piccole quantità nelle arachidi e fagioli. Secondo il dr. Stewart e Seidl, entrambi i quali hanno promosso uno studio sugli isoflavoni, i benefici includono i sintomi della menopausa ridotti, meno rischi di cancro e miglioramento della salute delle ossa.


Noci di soia
Le noci di soia sono facilmente reperibili in molti negozi di alimentari e mercati alimentari di salute. Questenoci tostate avere un crunch delizioso con una consistenza liscia. A seconda dell’età della noce, la concentrazione di isoflavoni può variare dal 12-153 mg per 100 grammi.

Tofu
Mentre l’esatta quantità di isoflavoni può variare tra i produttori ed i tipi di tofu, il contenuto di isoflavoni è ancora di 25 mg o più per ogni 100 grammi di tofu.

Il tofu può essere usato per fare frullati e salse, e può essere utilizzato come sostituto della carne.

Latte di soia
Il latte di soia contiene circa 110 mg di isoflavoni per ogni 100 grammi, che è circa 3,5 once, o un po’ meno di mezza tazza. Aggiungere il latte di soia in un frullato di cereali per un tuffo rinfrescante di sapore per incrementare gli isoflavoni.

Farina di soia
La farina di soia è una ricca e abbondante farina con quasi 200 mg di isoflavoni per 100 grammi di farina. Farina di grano o bianca può essere sostituita da farina di soia per benefici per la salute.

Arachidi
Gli arachidi hanno una minuscola quantità di isoflavoni. Ci sono 0,26 mg di isoflavoni in ogni 100 grammi di arachidi.Anche se relativamnete una piccola quantità di isoflavoni, conta un po’. Ricordate, però, che gli arachidi hanno molte calorie.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche