×

Food: Codacons, 'utenti protestano su prezzi elevati pizza napoletana fuori da Napoli'

default featured image 3 1200x900 768x576

Roma, 22 giu. (Adnkronos) – Mentre prosegue la polemica sul prezzo 'giusto' della pizza napoletana, il Codacons rende note le proteste degli utenti comparse sul web, da Tripadvisor a Google, che, in città come Roma e Milano, criticano proprio i "prezzi astronomici" praticati dai pizzaioli napoletani che hanno aperto pizzerie nelle due metropoli.

"Ad esempio tra le ultime recensioni lasciate dai clienti di Sorbillo a Roma c’è chi, allegando la foto di uno scontrino particolarmente pesante, scrive 'Abbiamo mangiato un antipasto misto e 4 pizze in 12. Acqua e birra per tutti 575 euro!!!'", spiega il Codacons.

"Un altro utente scrive invece 'Prezzi altissimi, pizze a 12 euro e acqua da 0.45 quindi scarsi due bicchieri 2,70 euro' e chi afferma 'Conto, voto zero.

Prezzi assurdi'. Ed in effetti leggendo il listino prezzi della pizzeria Sorbillo ubicata presso la Rinascente in via del Tritone a Roma (listino fotografato da un cliente e pubblicato sul web) si scopre che una pizza arriva a costare fino a 13,90 euro, un prezzo non esattamente popolare", spiega il Codacons. Anche a Milano, a quanto spiega l'associazione dei consumatori, non mancherebbero le proteste: "In un commento su 3 pizze 2 birre acqua 70 Euro” scrive un consumatore, e gli fa eco un altro utente: “Una Margherita 8,50 euro… solo perché Sorbillo”.

Il Codacons ha inoltre verificato i listini delle pizze praticati al pubblico nelle pizzerie Sorbillo aperte all’estero. "Ad esempio ordinando online una pizza nel punto vendita di Miami Beach, si spendono dai 14 dollari di una margherita ai 23 dollari della capricciosa (circa 21,8 euro) -rivela l'associazione- A Ibiza, sulla base di un listino prezzi pubblicato nell’estate dello scorso anno, una margherita costava 9,80 euro, la pizza con crudo di Parma 15 euro".

Contents.media
Ultima ora