×

Food delivery, ormai si ordina anche in riva al mare

Roma, 3 ago. (askanews) – Ordinare cibo a domicilio è ormai un’abitudine entrata stabilmente nelle routine degli italiani. Non solo in città, a

casa o in ufficio, ma anche in riva al mare. E per ordinare, e successivamente ricevere, c’è l’app, come quella di Deliveroo, la piattaforma leader dell’online food delivery.

Sono più di 40 le località di mare dove Deliveroo è presente. Tra

queste, località di vacanza come Alghero e Olbia in Sardegna,

Jesolo in Veneto, Fiumicino, Ostia, Anzio, Nettuno e

Civitavecchia nel Lazio, Pescara in Abruzzo, Porto San Giorgio e

San Benedetto del Tronto nelle Marche, Rimini e Riccione in

Emilia-Romagna, Sanremo, Sarzana, Savona in Liguria, Viareggio in

Toscana e Siracusa in Sicilia.

In queste, ed altre città, App

attiva per soddisfare non solo la voglia di buon cibo anche sotto

l’ombrellone, ma anche per affiancare e a sostenere i ristoranti

delle città di mare che hanno deciso di affidarsi al servizio.

Tra queste, il ristorante-pizzeria La Fornace di Anzio, sul

litorale laziale. Il titolare Massimiliano Meschini:

“Il servizio di Deliveroo ci ha permesso di continuare a lavorare

anche durante il lockdown.

E’ stato un’ancora di salvezza. Deliveroo sta innovando il modo di fare ristorazione, raggiungiamo nuovi clienti e il fatturato cresce. Il food delivery funziona anche d’estate, ed è un’opportunità in più anche in vacanza e per i turisti”.

Ma i ristoranti non sono le uniche realtà dalle quali è possibile

ordinare utilizzando la App. Da circa un anno è infatti possibile

ordinare prodotti alimentari, freschi o confezionati, dai

supermercati che hanno deciso di fare il proprio ingresso in

piattaforma. Tra questi, Carrefour Italia, Conad e Fresco Market.

E se c’è un prodotto che, più di altri, fa rima con la stagione

calda, questo è la frutta, in particolare questa estiva. Per

saperne di più sulle preferenze dei propri consumatori, Deliveroo

ha lanciato di recente un sondaggio sui propri canali social

mettendo a confronto due tra i frutti protagonisti della stagione

calda: anguria o melone? A vincere l’eterna sfida è stata

l’anguria, che ha raccolto ben il 65% dei consensi.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Contents.media
Ultima ora