> > La formica di fuoco: una minaccia emergente in Italia

La formica di fuoco: una minaccia emergente in Italia

Formica Fuoco Italia

Estremamente pericolosa per l'agricoltura, la formica di fuoco è classificata tra le 100 specie invasive più dannose al mondo

Si temeva il loro arrivo ma purtroppo, sembra essere stato confermato in Europa, in particolare in Sicilia, con la scoperta di 88 nidi nei pressi di Siracusa, secondo uno studio recentemente pubblicato su Current Biology.

Formica di fuoco in Italia: preoccupazioni per la rapida diffusione

Queste creature sono altamente adattabili e resistenti e sono altrettanto famose per la loro capacità di diffondersi rapidamente. Il loro ritrovamento in Italia indica che molto probabilmente si diffonderanno in tutto il paese e in Europa. Questi insetti, noti come Solenopsis invicta, sono tra le specie più invasive al mondo e possono propagarsi a una velocità allarmante, come spiegato da Mattia Menchetti, ricercatore dell’Istituto spagnolo di Biologia evoluzionistica.

Originarie del Sud America, queste formiche hanno già causato danni significativi all’economia, all’agricoltura e alla salute umana in molte parti del mondo a causa del loro morso velenoso e doloroso, che può persino portare a shock anafilattico in alcune persone.

Formica di fuoco: un piano di monitoraggio

Ricercatori hanno individuato 88 nidi della pericolosa formica di fuoco, Solenopsis invicta, in Sicilia, confermando il suo insediamento. Le prime segnalazioni di punture dolorose risalgono al 2019. Gli esemplari raccolti potrebbero provenire dagli USA o dalla Cina. Il cambiamento climatico potrebbe aumentare l’idoneità dell’Europa per questi insetti, con il 50% delle città vulnerabili. Solo la Nuova Zelanda è riuscita a eradicarli, suggerendo un piano di monitoraggio e eradicazione su diversi anni per prevenire la diffusione in Europa.