Formula 1, la classifica degli stipendi: quanto guadagnano i piloti?
Formula 1, la classifica degli stipendi: quanto guadagnano i piloti?
Motori

Formula 1, la classifica degli stipendi: quanto guadagnano i piloti?

Formula 1, la classifica degli stipendi: quanto guadagnano i piloti?
Formula 1, la classifica degli stipendi: quanto guadagnano i piloti?

Fine anno, tempo di bilanci. È stato da poco pubblicato l’elenco degli stipendi dei piloti di Formula 1. In testa, Lewis Hamilton con 32 milioni di euro.

Qualche giorno fa, è stato pubblicato l’elenco ufficiale degli stipendi dei piloti di Formula 1 nel 2016. Un elenco in cui spicca la prima novità, rispetto all’anno precedente: al vertice, c’è Lewis Hamilton che, con 32 milioni di euro, scalza Fernando Alonso. Per la precisione, sono 7 milioni in più rispetto al 2015; mentre lo spagnolo è fermo a 30 milioni, 5 in meno di prima, anche se non ne è chiaro il motivo.

Sebastian Vettel, invece, passa dai 28 milioni ai 30. Quarto posto per Jenson Button, campione del mondo 2009, piuttosto distante dai primi tre: appena 17 milioni di euro.

Subito dopo, troviamo il nuovo campione del mondo Nico Rosberg con “soli” 16 milioni. Ma sembra che il tedesco, in seguito alla decisione di ritirarsi dalla Formula 1 dopo aver ottenuto il titolo, abbia rinunciato a un contratto discretamente faraonico di circa 20/25 milioni di euro per le prossime due stagioni.

Kimi Raikkonen si è messo in tasca 8 milioni di euro.

Il finlandese, nell’accettare la proposta di rinnovo ala Ferrari, si è visto ridurre il salario di ben 10 milioni di euro.

Settimo posto per il pilota della Red Bull Daniel Ricciardo, con 5,5 milioni di euro. Al seguito, ci sono Felipe Massa, Sergio Perez e Nico Hulkenberg con gli stessi 4 milioni a testa dell’anno scorso.

Valtteri Bottas e Romain Grosjean ottengono 3 milioni di euro a testa. Sembra che il francese abbia guadagnato un milione in più rispetto a quando correva per la Lotus.

Max Verstappen, invece, si trova soltanto al 16° posto della classifica, con 500 mila euro. Seguono l’ex compagno di squadra in Toro Rosso Carlos Sainz (350 mila euro) e a Daniil Kvyat (750 mila euro). Con molta probabilità, il pilota guadagnerà molto di più quest’anno, in seguito al rinnovo del contratto con la Red Bull.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche