Fornero e Profumo a Torino accolti da una pioggia di uova e pomodori! - Notizie.it
Fornero e Profumo a Torino accolti da una pioggia di uova e pomodori!
Roma

Fornero e Profumo a Torino accolti da una pioggia di uova e pomodori!

La contestazione di studenti e sindacalisti a Torino contro i ministri Fornero e Profumo, intervenuti alla Conferenza dei Vescovi sulla scuola, è degenerata in una bailamme dai toni accesi , iniziata dapprima con le urla dei manifestanti che gridavano ” Vergogna, vergogna!”seguita da una sonora pioggia di uova marce e pomodori contro le auto blu dei ministri ,e conclusasi immancabilmente con la solita carica” aliena” di poliziotti in tenuta antisommossa. Del resto quando è troppo è troppo! Gli Italiani si sono stancati della schiavitù del neocapitalismo , dei sacrifici imposti ai deboli e delle continue provocazioni verbali e di fatto perpetrate con arrogante giaculatoria dalla nostra classe tecnopolitica, così dalle proteste si è passati ai fatti ed i nostri ministri Fornero e Profumo sono stati i primi a pagarne le conseguenze. Difficile accettare l’arroganza di una Fornero che in riferimento al contestatissimo art.18 tuona:” Anzichè protestare e lamentarsi bisogna lavorare insieme.Forse ne avremmo tutti qualche beneficio.

Questo paese o si salva tutto o no si salva nessuno”.Poi, in preda al solito irrefrenabile e sconclusionato delirio d’onnipotenza, aggrava la situazione con parole da Terzo Reich in accento piemontese:”Nelle famiglie italiane il desiderio di farsi casa è prioritario rispetto a quello di dare un capitale umano adeguato ai figli. il desiderio della famiglia e del mutuo spesso spinge a dire ai figli, vai a lavorare così ci aiuti a fare la casa. Dobbiamo invertire le priorità, che sono la conoscenza, la flessibilità mentale e l’adattabilità al cambiamento che solo la formazione può dare. La casa è un valore importante, ma non si deve sacrificare l’educazione dei figli”. Intanto si solleva anche il tema dell’istruzione pubblica che il nostro ministro Profumo vorrebbe servire ai privati su un piatto d’argento , così la Cub indice una manifestazione di insegnanti statali, comunali e cooperatori che si terrà domani a Palazzo di Città.

In mattinata anche un corteo di universitari contro gli attentati alla scuola pubblica, mentre ieri studenti e borsisti che occupano la Verdi minacciano piogge di contestazi0ni.

Fornero, dopo essere stata invitata dai lavoratori di Alenia spazio di Caselle a confrontarsi in fabbrica( attraverso una petizione di 1.330 firme )presenzierà domani alle ore 9 all’assemblea promossa dalle Rsu( soprattutto fiom) per discutere della riforma del lavooro(non saranno ammessi giornalisti). Giorgio Airaudo di Fiom vuole che la ministra partecipi poichè spiega: “gli emendamenti non li possono fare solo Alfano, Bersani e Casini, ma anche i lavoratori che li vivono sulle loro spalle” Arriva prontamente la critica di Susanna Camusso, leader Cgil che nella visita”Vede della supponenza ed una logica di sfida”ma alle accuse Fornero ribatte che si tratta di “cortesia” e non ci crede nessuno!

7 Commenti su Fornero e Profumo a Torino accolti da una pioggia di uova e pomodori!

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche