×

Forum Ambrosetti: il Pil nel 2021 in Italia segnerà un +3,3%

Per il Forum Ambrosetti il Pil in Italia nel 2021 registrerà un +3,3%, con una forbice tra il 2,5% e il 4,9%.

forum Ambrosetti Pil Italia

In Italia c’è grande attenzione alla situazione epidemiologica che va di pari passo però anche però con quanto avviene all’economia del Paese, fortemente turbata da questo evento inatteso e che perdura ormai da più di un anno. Le attività economiche e le aziende italiane sono in forte difficoltà, ma la speranza è che le stime per il 2021 vengano confermate per poter far ripartire tutti i comparti fondamentali del Paese.

Nello specifico, l’European House Ambrosetti ha dato vita un “modello econometrico di stima per il Prodotto interno lordo italiano” che ha previsto per il 2021 un ribalzo del Pil pari ad un +3,3% rispetto alla chiusura del 2020. Il valore potrebbe poi oscillare tra il suo estremo basso, +2,5% e quello più alto, +4,9%.

Forum Ambrosetti: +3,3% il Pil in Italia

L’amministratore delegato di Ambrosetti, Valerio De Molli, ha così commentato il dato ottenuto dal loro modello econometrico: “Prende atto delle grandi incertezze che caratterizzano il 2021 a causa delle difficoltà di prevedere le evoluzioni della pandemia, le sue conseguenti ricadute economiche, la rapidità nella somministrazione dei vaccini e il ritorno alla normalità”. La previsione sul Pil del 2021 è dunque fortemente condizionata da quelle che saranno le scelte che l’Italia adotterà nei prossimi mesi in termini di vaccinazioni e di supporto alle aziende e ai lavoratori in difficoltà.

Lo stesso Molli ha detto che per arrivare ad una copertura vaccinale dell’80% entro settembre 2021, sarà necessario triplicare l’attuale ritmo di somministrazioni, arrivando dunque a 460 mila dosi al giorno. “Se procedessimo al ritmo di vaccinazione attuale di circa 157 mila dosi al giorno – ha detto – vaccinando tutti con 2 dosi, la copertura dell’80% della popolazione sarebbe raggiunta entro l’agosto 2022″.

Contents.media
Ultima ora