×

Tajani sul ricovero di Berlusconi: “Ritengo che nel giro di qualche ora possa uscire dal San Raffaele”

Il coordinatore di Forza Italia, Antonio Tajani, ospite a SkyTg24, si è espresso sulle condizioni di salute del leader del partito Silvio Berlusconi.

Intervista

Il coordinatore di Forza Italia, Antonio Tajani, è stato ospite del programma SkyTg24: in questa circostanza, il politico è stato invitato a esprimersi in merito alle attuali condizioni di salute del leader del partito, Silvio Berlusconi.

Tajani, considerazioni sul ricovero di Silvio Berlusconi

Nel corso della sua partecipazione a SkyTg24, il coordinatore di Forza Italia Antonio Tajani si è espresso a proposito delle condizioni di salute di Silvio Berlusconi, momentaneamente ricoverato presso l’ospedale San Raffaele di Milano.

Il politico, infatti, ha dichiarato quanto segue: “Berlusconi ha avuto qualche problema: è febbricitante ma è un guerriero – e ha aggiunto – ritengo che nel giro di qualche ora possa uscire dal San Raffaele”.

Esaminando, poi, la tempra che caratterizza il leader di Forza Italia, Antonio Tajani ha ribadito: “Berlusconi è un leone, vincerà anche il Covid.

Ha avuto qualche problema, è inutile nasconderlo. Gli auguro di tornare presto ed essere protagonista della vita politica. Ci vorrà ancora qualche giorno, qualche settimana, ma tornerà ad essere un grande protagonista della politica. Ricordiamo che senza di lui non sarebbe nato nemmeno il governo Draghi”.

Tajani, l’ipotesi di Mario Draghi come Presidente della Repubblica

In occasione dell’intervista rilasciata a SkyTg24, il coordinatore Tajani ha anche commentato l’ipotesi, spesso vagheggiata, di nominare Mario Draghi come Presidente della Repubblica, allo scadere del mandato di Sergio Mattarella.

Su questo argomento, quindi, il politico ha asserito: “Draghi al Colle? Credo che non sia giusto affrontare ora il dibattito di quello che sarà tra 6-8 mesi mentre il Covid non è stato ancora sconfitto e le imprese non ce la fanno – e ha avvertito – la politica non deve parlare del Palazzo, al momento giusto ci occuperemo anche del capo dello Stato, anche per rispetto del presidente Mattarella”.

Tajani, Governo Draghi e riforme

Parlando in qualità di coordinatore di Forza Italia, Antonio Tajani, poi, ha commentato le affermazioni recentemente rilasciate da Matteo Salvini, secondo il quale il governo Draghi non lavorerà ad alcun tipo di riforma per il paese. A questo proposito, Tajani ha spiegato: “’Noi vogliamo che si facciano le riforme, soprattutto quelle della burocrazia, che è la riforma delle riforme. La nostra economia soffre di troppi lacci e lacciuoli… E poi bisogna avviare la riforma del fisco e quella della giustizia. Non so se riusciremo ad avere una riforma della giustizia completa, perché la posizione giustizialista dei Cinque stelle e di parte del Pd non va nella direzione che noi condividiamo”’.

Tajani, Guido Bertolaso come sindaco di Roma

Infine, il politico di Forza Italia ha espresso la speranza che Guido Bertolaso possa presto cambiare idea e scegliere di candidarsi per il ruolo di sindaco di Roma: “A Roma mi auguro che Bertolaso ci ripensi. C’è bisogno di un uomo capace di organizzare. Sono convinto che sarebbe uno straordinario sindaco. Vorrei che ci riflettesse ancora, lo stimo molto, gli voglio molto bene e mi auguro che alla fine accetti. E se no, dovremmo andare su un personaggio politico e io penso a Gasparri che sarebbe uno straordinario candidato in campagna elettorale. Intanto, cerchiamo di trovare un accordo su Guido e convincerlo”. 

Per quanto riguarda la città di Milano, invece, Antonio Tajani ha annunciato: “’Credo che Maurizio Lupi possa essere un eccellente candidato sindaco di Milano, ne parleremo con gli alleati”.

Contents.media
Ultima ora