×

Francesca De André vittima di violenza: “Sono viva per miracolo”

Francesca De André vittima di violenza da parte del fidanzato Giorgio: "Sono viva per miracolo".

Francesca De Andre violenza

Francesca De André è stata vittima di violenza ed è stata ricoverata in ospedale in codice rosso. Nel corso di una lunga intervista al giornalista Gabriele Parpiglia, ha raccontato il dramma che ha vissuto a causa di un amore tossico.

Francesca De André vittima di violenza

In una lunga intervista concessa al settimanale Chi, Francesca De André ha confessato di essere stata per anni vittima di violenza. A distanza di anni dalla sua partecipazione al Grande Fratello, la ragazza ha finalmente ammesso quello che tutti avevamo colto dalla televisione: il suo fidanzato Giorgio altro non è che un violento. L’amore tossico in cui è stata risucchiata l’ha costretta a mentire, ma dopo l’ultimo pestaggio non ha potuto fare altro che denunciare l’uomo. 

Le parole di Francesca De André

Francesca ha ammesso: 

“Annullavo me stessa mentre ero sottoposta ad ogni tipo di umiliazione, che avveniva sempre in due fasi: la prima a parole, la seconda fisica”. 

La De André ha resistito anche se lui la “riempiva di botte“. Era convinta di poterlo cambiare. Sperava che, prima o poi, lui le regalasse la famiglia che ha sempre sognato.

Perché non l’ha denunciato? Giorgio ha già dei procedimenti in atto e lei non voleva essere responsabile dell’arresto. L’ultimo pestaggio, però, l’ha convinta a chiedere aiuto. Il fidanzato l’ha ridotta in fin di vita, continuando a picchiarla anche mentre era a terra incosciente: 

“Ero a terra, il sangue usciva da ogni parte del mio corpo”. 

Francesca ricoverata in ospedale in codice rosso

Francesca ha raccontato: 

“Sono finita in ospedale in codice rosso. Dapprima mi hanno diagnosticato 20 giorni di prognosi (…), ma la tac alla testa ha evidenziato un trauma cranico e poi c’era il corpo completamente tumefatto. Ero irriconoscibile. (…) Spero che la legge lo spedisca dritto in carcere, dove gli auguro il peggio. Perché uomini così devono pagare”. 

Gabriele Parpiglia, il giornalista che l’ha intervistata per il settimanale Chi, ha ammesso: “Questo racconto lo abbiamo rimandato quattro volte perchè Francesca era in ospedale con codice rosso.. e questo non può e non deve succedere. Ps: le foto relative al pestaggio per il momento non le abbiamo pubblicate, ma se dovessero servire solo per aiutare una ragazza incastrata nel circolo della tossicità di un amore fake, lo faremo“.

Contents.media
Ultima ora