×

Francesco Facchinetti arrestato in Honduras durante l’Isola dei Famosi: i motivi

Francesco Facchinetti ha svelato via social perché sarebbe stato arrestato in Honduras.

Francesco Facchinetti

Attraverso i social Francesco Facchinetti ha svelato la spiacevole disavventura di cui è stato protagonista quando ha svolto il ruolo di inviato all’Isola dei Famosi (all’epoca condotto da Simona Ventura).

Francesco Facchinetti arrestato in Honduras

Francesco Facchinetti (che nelle ultime ore è risultato positivo al Coronavirus) ha svelato che, quando ha svolto il ruolo di inviato per l’Isola dei Famosi, sarebbe stato arrestato dalla polizia honduregna perché scambiato per un temibile killer.

“Stiamo parlando del 2006 e all’epoca l’Honduras era un paese molto violento, non so oggi come sia, ma quando ci sono stato io era quella la situazione. Noi eravamo in una cittadina dove tu non potevi girare da solo perché era pericolosissimo. C’erano due gang la 18 e i Mucha M, che andavano in giro con le armi a rapinate, sparare e far fuori la gente. I 18 come segno di riconoscimento avevano un grosso 18 tatuato sul petto, io ho un 8 davvero grosso sul petto e mentre camminavo sulla spiaggia la Polizia mi ha visto il tatuaggio e hanno pensato fossi un killer di questa banda 18″, ha confessato, e ancora:

“Così mi hanno preso e mi hanno portato in commissariato.

Poi dopo un po’ quelli de L’Isola dei Famosi sono dovuti venire a prendermi e hanno spiegato ai poliziotti che non ero un pericoloso criminale dell’Honduras, ma che ero l’inviato della trasmissione. Però è andata a finire bene e mi hanno liberato”.

Francesco Facchinetti e il Covid

Il produttore ha dovuto rinunciare a prendere parte all’ultima puntata de Il Cantante Mascherato perché è risultato positivo al Coronavirus. Fortunatamente le sue condizioni sarebbero buone e Facchinetti avrebbe avuto solamente sintomi lievi della malattia.

Contents.media
Ultima ora