×

Francesco morto a 6 anni dopo crisi respiratoria, il papà: “Siamo distrutti”

Francesco Pascetta è morto a sei anni dopo una crisi respiratoria. Era positivo al Covid. Le dichiarazioni del padre del bambino.

Francesco Pascetta

Il papà di Francesco Pascetta, morto a 6 anni dopo una crisi respiratoria mentre era positivo al Covid, ha spiegato che sono distrutti e devono pensare alla loro figlia di 9 mesi. 

Francesco morto a 6 anni dopo crisi respiratoria, il papà: “Siamo distrutti”

Stefano Pascetta, papà di Francesco, il bimbo di 6 anni di Conche di Codevigo, in Veneto, morto in seguito ad una crisi respiratoria, ha espresso tutto il suo dolore. Il piccolo era positivo al Covid, così come i suoi genitori e la sorellina Elena, di 9 mesi. La mamma e il papà non hanno potuto neppure accompagnarlo in ospedale perchè erano in isolamento. “Faranno l’autopsia, ma già lo so che è morto per il Covid.

Il nostro Francesco non ce l’ha fatta: siamo distrutti, scusateci ma adesso dobbiamo pensare alla nostra bimba di nove mesi” ha spiegato il padre. Francesco era risultato positivo al Covid lo scorso mercoledì, poi nella notte del 29 aprile è successa la tragedia. I genitori si sono accorti che non respirava e che aveva perso conoscenza. Il piccolo è stato portato in codice rosso al pronto soccorso pediatrico dell’Azienda ospedaliera di Padova, dove è arrivato morto alle 5.50, nonostante i tentativi di salvarlo anche durante il viaggio. 

Verrà effettuata l’autopsia

Secondo le prime informazioni disponibili, sembra che il bimbo non avesse patologie pregresse, anche se due anni fa aveva fatto dei test neuromuscolari perché non camminava correttamente. Sul corpo di Francesco verrà effettuata l’autopsia per stabilire l’esatta causa del decesso, che per il momento è avvolta nel mistero. La Direzione dell’Ospedale di Chioggia ha spiegato di “aver avviato e svolto ogni opportuna verifica sugli accessi recenti del bambino presso la struttura, per certificare la corretta presa in carico in quelle circostanze, e per contribuire alla ricostruzione complessiva dei motivi che hanno portato al decesso“. 

Contents.media
Ultima ora