×

Francia, per il ministro degli Affari esteri ci vorranno “15-20 anni” per l’ingresso dell’Ucraina nell’Ue

Secondo Clement Beaune, il percorso per l'ammissione dell'Ucraina nell'Ue sarà molto lungo, ma rimane valida la proposta di una comunità politica europea.

Clement Beaune

Secondo la Francia, quello per far entrare l’Ucraina nell’Unione europa (Ue) sarà un percorso piuttosto lungo.

“Per far entrare l’Ucraina nell’Ue ci vorrano 15 o 20 anni”

Stando a quanto dichiarato dal nuovo ministro francese per gli Affari europei Clement Beaune, infatti, ci vorranno “15 o 20 anni” per l’ingresso dell’Ucraina nell’Ue.

Beaune ha comunque ricordato l’alternativa proposta dal suo Presidente Emmanuel Macron, ovvero quella di creare una comunità politica europea.

Lo stesso Macron aveva in precedenza affermato che l’entrata dell’Ucraina nell’Ue non avrebbe potuto essere imminente.

Macron vuole creare una comunità politica europea

Secondo Emmanuel Macron, la comunità politica europea dovrebbe accogliere le nazioni democratiche che non fanno parte dell’Ue, o che aspettano di entrarci, ed essere aperta anche ai Paesi che hanno deciso di lasciarla, come il Regno Unito.

Aderire a questo progetto politico non vincolerebbe le nazioni a far parte dell’Ue.

Zelensky non vuole accettare alcun compromesso

Il Presidente ucraino Volodymyr Zelensky, durante la conferenza stampa che ha seguito l’incontro con il premier portoghese Antònio Costa, in riferimento alla proposta di Emmanuel Macron ha però annunciato di non voler considerare alcuna alternativa alla candidatura del suo Paese per l’Ue e di non essere disposta ad accettare compromessi.

Contents.media
Ultima ora