×

Franco Ascantini è morto a 86 anni: addio al professore di rugby

Franco Ascantini è morto a 86 anni a Roma. Era un insegnante di rugby molto conosciuto e tutti gli volevano bene per il suo modo di fare e di essere.

Franco Ascantini

Franco Ascantini è morto a 86 anni a Roma. Era un insegnante di rugby molto conosciuto e tutti gli volevano bene per il suo modo di fare e di essere.

Morto Franco Ascantini: aveva 86 anni

Franco Ascantini, insegnante di rugby, è morto a Roma all’età di 86 anni.

Era molto conosciuto e ci sono migliaia di adulti e bambini che lo ricorderanno sempre con grande affetto. Prima di essere un allenatore, era un educatore. La madre era di origini gallesi, i nonni erano emigrati all’inizio del Novecento. L’uomo ha iniziato ad allenare nel 1960 e non ha più smesso, innovando il movimento con il Rugby Educativo e il Rugby nella Scuola. Era diventato un insegnante di Educazione fisica e insegnava rugby anche nelle scuole, con un metodo educativo.

Aveva una grande competenza nel campo e la sua grande passione riusciva a trasmetterla a tutti. Si era fatto notare fin da giovane con la maglia da pilone della Partenope Napoli, con cui ha vinto gli scudetti nel 1965 e 1966.

Franco Ascantini, una vita dedicata al rugby

Franco Acantini non perdeva una partita. Anche nella giornata di ieri, domenica 20 febbraio, era sulla tribuna dell’Unione rugby capitolina e tutti sono andati a chiedergli un commento.

Nella notte è stato colpito da un infarto. Il figlio Alessio è stato tecnico all’Urc, in cui ha giocato anche il nipote Francesco. Era originario di Fragneto Monforte, in provincia di Benevento, e la sua passione per il rugby era nata quando era molto giovane. Era stato vice allenatore della nazionale. Il movimento italiano gli deve lo sviluppo del minirugby che ha allargato la base dei praticanti e la formazione degli allenatori.

Ha allenato anche a San Donà, Calvisano, Lyons Piacenza e Arezzo. Nel Lazio aveva allenato il Viterbo e, per tre stagioni, dal 1989 e il 1992, il Cus Roma. Era stato ai vertici delle commissioni tecniche di Campania, Lazio e Lombardia e commissario tecnico delle nazionali Under 15,17 e 19. Poi l’esperienza come vice del ct Pierre Villepreux, con cui ha accompagnato nel 1980 la nazionale nel tour nel sud del Pacifico durante il quale l’Italia aveva affrontato gli All Blacks.

Lutto nel mondo del rugby

Franco Ascantini ha lasciato la moglie Angela e i figli Alessio, Carmen e Francesca. La Federazione Italiana Rugby farà rispettare un minuto di silenzio sui campi in tutta Italia ed è stato chiesto di giocare con il lutto al braccio durante Irlanda-Francia nel Sei Nazioni il 27 febbraio a Dublino..

Contents.media
Ultima ora